martedì 17 aprile 2012

Semiramis - 1973 - Dedicato A Frazz

Le Canzoni :

1. La bottega del rigattiere (6:01)
2. Luna Park (5:58)
3. Uno zoo di vetro (4:28)
4. Per un strada affolata (5:00)
5. Dietro una porta di carta (5:42)
6. Frazz (5:05)
7. Clown (4:34)

Ciao, cari amici della Stratosfera, mentre gli altri prodi blogghettari si sbizzariscono con ogni tipo di raritá, io mi mantengo piú sul mainstream (si fa per dire :) ), oggi ascoltavo un'album che mi ha chiesto di essere condiviso con voi e io non ho saputo dire di no. É con estremo piacere che vi presento Semiramis - Dedicato A Frazz, un album che si fa ascoltare che é un piacere (aiuto mi sono incasinato). Bando agli indugi,per saperne di piú eccovi il solito LINK che vi porterá a casa di Brother JJ.

La Banda :

1971-72:

Michele Zarrillo (!!!) (chitarra, voce)
Maurizio Zarrillo (tastiere)
Marcello Reddavide (basso)
Memmo Pulvano (batteria)

1973:

Pulvano sostituito da
Paolo Faenza (batteria, percussioni, vibrafono)
Giampiero Artegiani (synth, chitarra acustica)

Dunque cari amici ci sentiamo presto (anche perché se no Roby mi licenzia per scarsa produttivitá) e se volete dedicarvi a Frazz clikkate QUI ciao.

10 commenti:

  1. mainstream eh? è che ti piace vincere facile, ti piace!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vincere facile eh? Ok raccolgo la sfida ,marrano :)

      Elimina
  2. Marrano Voi, messere, che in cotal guisa aggiottate la mia demeura passion di pentagramma crescendo nel minuzioso peluccar di antiquo certame.
    Ebbene! trasugo il gloverone et espiando valor del trasecolo, mi prostro al raccattar carabattolesco di ciò che più mi confà.
    Fellone, ohibò, a prescinder eziandio anziche nò.
    Devotamente et non sesquipedalmente
    Rattone de Italiota

    RispondiElimina
  3. Ah ah ah questa singolar tenzone tra stratosferici bloggers si sta facendo interessante. E chi sono io per essere da meno...

    Messer Rattone, qual fine interloquire mostrate nell'accettare singolar tenzone disfidandovi con cavalier Franco... A voi la questione dunque, e che lo sguazzo nello sconosciume et bassifondi dell'italica dispersione di suoni vi sia propizio, nobili contendenti.
    Non ch'io voglia, sì facendo, sottrarmi alla pugna, tanto che, con l'aiuto di Messer Grogantus, del Dotto Filippicus e delle Fide guardie d'onore Georgicus et Scorpianticus assesterò, par mio, certune letali e micidiali sciabolate a colpi di melodie obnubilate in concilio con pubbliche et roboanti esibizioni proggheggianti... Attenti a voi, dunque, perchè la pugna sarà aspra e lunga, e solo i più valorosi la racconteranno alla fine.

    RispondiElimina
  4. Messere De Robotis nobil de Stratosferica
    E sia! Si dia albor ordunque alla pugna di plural tenzone et bona pax allu strangerus che aqui non addurrà alcun ab ausilius di tradutionis googlesiania et cioeus: nin capiratte nemeritus cazzium.

    RispondiElimina
  5. Una sola cosa capi,unemeritam cippam ma la tenzone accetto volentierum,carissimi navigatori astrum sorridentum .

    RispondiElimina
  6. Ahi qual strazio percuote tremebondo mihi cogitaziones versum lo miserendo viandante che, da terre lontane, ad Stratosferam si appropinquasse, et non d'italica verba confacentis essendum, certo nulla comprindirebbe cum percependa moralis frustratione: lo pensiero stordente che ibi scripta sunt grandi elocubraziones sed, in veritate facti, de infundibiliformis minchiazzate esti discorrimenti facti sunt, in altero verbo solum micidialis puttanatorium scripti sunt in esti commentaris discobuli de apparentia sì forbiti

    RispondiElimina
  7. Mio nome est Brancaleone da Norcia et quivi comprendei lo valore a voi appartenente onde onor si pote qui più valor aggrada.
    et quindi me seco adduco:
    sarai mondo se monderai lo mondo!!!!!!!!!!!!!!
    usque tandem bicicletta

    RispondiElimina