martedì 20 dicembre 2016

Gualtiero Accornero Blues Band


Gualtiero Accornero, chitarrista torinese (Torino, 1948) dilettante appassionato di blues tradizionale, in particolare del blues elettrico, o di città (il Chicago Blues), si avvicina alla musica nel '65, con il basso, suonando originariamente brani strumentali degli Shadows passando poi dal “beat” al “pop” e facendo parte di alcuni storici "complessi" torinesi degli anni sessanta. Attratto poi dalle sonorità della chitarra elettrica imbraccia questo strumento dedicandosi inizialmente al "rock", al "blues-rock" di Johnn Mayall e dei Ten Years After e all'ascolto del jazz" di Wes Montgomery. Alla fine del 1969, superando un provino, entra nel complesso torinese Gli Alluminogeni, fondato dall'organista-cantante Patrizio Alluminio che, in quel periodo, ha all'attivo l'incisione di due 45 giri ed un LP in progetto. Per scelta personale però abbandona subito la carriera professionistica per dedicarsi completamente al "blues-rock". Si dedica anche al genere “fusion” suonando in alcune band torinesi dei "gruppi di base" degli anni ’70 e studiando sotto la guida del virtuoso chitarrista torinese Marco Roagna.

Scopre infine la sua grande passione per il blues e nel 1982 fonda la “Chicago blues trails” una tra le storiche blues-band torinesi da cui ha inizio la tradizione blues nella nostra città. Verso la fine degli anni ‘80, scoprendo di essere diventato un “purista” del blues, abbandona il palco per dedicarsi all’ascolto ed allo studio del blues rurale e tradizionale.

Si perfeziona poi presso il Centro Jazz di Torino frequentando un corso di chitarra blues tenuto da Dario Lombardo, chitarrista che ha all'attivo collaborazioni con famosi bluesmen di Chicago. Avendo l’occasione di ascoltare al Folk Club di Torino alcuni grandi bluesmen, tra i quali J. Lee Burnside, Frank Frost, Honeyboy Edwards, Bob Margolin, Lousiana Red e John Hammond, e la fortuna di ricevere da loro qualche consiglio, decide di imbracciare nuovamente lo strumento elettrico per dedicarsi completamente a questo genere musicale.


Nel 1993 da un gruppo di musicisti appassionati del blues nasce la Gualtiero Accornero Blues Band e si consolida all'inizio del 1996 prendendo nome dal suo fondatore, con l'intento di far sopravvivere ill blues, genere musicale tradizionale, origine della musica moderna, attraverso una seria continuità di intenti artistici, culturali e divulgativi senza scopo di lucro. Il progetto blues di Gualtiero Accornero è quello di proporre un repertorio composto esclusivamente da brani "standard" dello stile di Chicago, nel rispetto della più pura tradizione, sia nella scelta dei suoni che degli arrangiamenti.

Blues (live sessions)
Gualtiero Accornero: electric guitar and vocals
Roberto Ferrero: piano and keyboards
Franco Prisco: harp
Raffaella Ranieri: bass
Fabrizio Faule: drums

01 - Caledonia - 6:01 - Hollywood Fats Blues Band (Moore) - Claxon Club, Turin (January 19, 2002)
02 - Help me - 6:15 - Sonny B. Williamson II (Williamson) - Claxon Club, Turin (January 19, 2002)
03 - Walking thru the park - 3:06 - Muddy Waters Blues Band (McKinley Morganfield) - Claxon Club, Turin (January 19, 2002)
04 - Got my mojoworking - 5:23 - Muddy Waters Blues Band (Preston) - Claxon Club, Turin (January 19, 2002)

Blues (home-studio sessions) 
Gualtiero Accornero: electric and acoustic guitars, slide guitar, dobro, lap-steel guitar, harp[*] and vocals
Roberto Ferrero: piano and keyboards
Franco Prisco : harp
Raffaella Ranieri: bass
Maurizio De Nardi: drums

05 - Delta theme - 0:16 - By Gualtiero Accornero (website's opening theme) - Home-studio recording (march 2008)
06 - Blow and shuffle - 2:48 - By Gualtiero Accornero & Franco Prisco - Home-studio recording (december 2004)
07 - Mojo hand - 3:34 - Sam Lay Blue Band (Lightin' Hopkins) - Home-studio recording (december 2004)
08 - Woman in trouble - 5:01 - Carey Bell Blues Band (Carey Bell) - Home-studio recording (december 2004)
09 - Hoochie coochie man - 3:35 - Muddy Waters Blues Band (Willie Dixon) - Home-studio recording (december 2004)

Instrumental rock (home-studio sessions) 
Gualtiero Accornero: electric and acoustic guitars, slide guitar, dobro, lap-steel guitar, bass

   
10 - Apache - 3:00     - The Shadows (Jerry Lordan) - Home-studio recording, with electronic drums (february 1994)
11 - 36-24-36 - 1:49 - The Shadows (Harris - Marvin - Meehan - Welch) - Home-studio recording, with electronic drums (february 1994)
12 - Adventure in paradise - 3:58 - The Atlantics (D. Cochran - L. Newman) - Home-studio recording, with electronic drums (february 1994)
13 - Sleepwalk - 2:59 - The Shadows (Santo & Johnny Farina) - Home-studio recording, with electronic drums (february 1994)
14 - Hawaiian fitting - 2:08 - By Gualtiero Accornero - Home-studio recording, with electronic drums (may 1994)

LINK

post by GROG & Captain

P.S. - Tutti i brani di questa raccolta sono liberamente ascoltabili (e scaricabili) sul sito ufficiale dell'artista, al quale vi rimando con piacere. Guarda caso il sito si chiama Bluesband...

1 commento:

  1. Grazie a Grog e al Capitano di questo tuffo catartico nel blues più genuino.

    RispondiElimina