giovedì 5 gennaio 2012

Serie "Doppelganger" n. 10 - Libra - 1975 - Musica e parole + Libra (English version)


TRACKLIST "Musica e parole" :

01 - Nato Oggi
02 - Il Tempo è un buon amico + Forse è furia
03 - Beyond The Fence
04 - Musica e Parole
05 - Pegno d'Amore
06 - Inquinamento


TRACKLIST "Libra" (english version) :

01 - Born Today
02 - Time Is A Good Friend + Call It Fury
03 - Beyond The Fence (Live)
04 - Words And Music
05 - Keepsake
06 - Pollution

Post Doppelganger dedicato, questa volta, ai Libra, gruppo che, potenzialmente, avrebbe potuto aspirare al grande successo internazionale, visto che riuscì, grazie al suo produttore, a scucire un contratto per ben 10 albums dalla grandissima label Motown. In realtà i Libra realizzarono poi solo un altro album che uscì solo per il mercato internazionale, "A winter's day nightmare", nel 1976 e, visto l'insuccesso, la suddetta Motown decise di licenziarli e rimandarli in Italia. Qui, con una formazione rimaneggiata, registreranno un solo altro album nel 1977, ovvero la colonna sonora del film de paura "Schock". Musicalmente, i Libra propongono un prog rock molto contaminato da elementi funky, miscela abbastanza inedita per l'italia e adatta per i mercati stranieri, soprattutto quello americano. Effettivamente, come dice J J John sul suo articolo, a cui vi rimando qui sotto, "ascoltando la versione per il mercato estero, sembra davvero che molti brani (es: “Beyond the fence”) fossero molto più adatti a quella lingua che non all’italiano."

Qui si trova la recensione di quest'album (Musica e parole) su John Classic Rock.
Qui, invece, potete trovare la scheda dedicata ai Libra su Italianprog.it

Aggiornamento 9/1/2012 - Tra i commenti a questo post potrete trovare un prezioso intervento dell'amico Red Goblin, che integra in modo esaustivo ed ideale le informazioni, piuttosto essenziali, da me scritte. Le informazioni provengono dall'imperdibile volume "Goblin sette note in rosso", scritto proprio da Red Goblin (qui il blog omonimo), il volume più esaustivo che sia mai uscito in Italia su questa storica band. Volume immancabile per ogni amante del rock progressivo italiano, dato che contiene anche informazioni su moltissime altre bands, come dimostra l'estratto che Red ci regala sui Libra... Grazie, amico, per tutto.

I LIBRA :

Federico D'Andrea - Voce, chitarra
Nicola Di Staso - Chitarra, voce
Sandro Centofanti - Tastiere
Dino Cappa - Basso, voce
David Walter - Batteria

Come sempre, per la serie Doppelganger, auguro buon doppio ascolto a tutti gli amici della Stratosfera

LINK Musica e parole
LINK Libra (english)
(New links - 3/11/2015)

Post & reup by Captain

15 commenti:

  1. Possiedo ed apprezzo il disco dei Libra in italiano. Mi mancava la versione in inglese e sono finalmente felice di ascoltarla.
    Grazie per aver condiviso questa sciccheria!

    RispondiElimina
  2. Come promesso ecco un passo relativo agli album dei Libra postati e tratto da ‘Goblin sette note in rosso’:
    “I Libra sono formati dal cantante, chitarrista e compositore Federico D’Andrea (fondatore con Manuel De Sica e Bruno Biriaco degli Ancients e poi dei Myosotis, due complessi beat, nonché ex Logan Dwight), dal tastierista (Ales)Sandro Centofanti (ex Buon Vecchio Charlie e Logan Dwight), dal bassista Vito Cappa (noto anche come Dino Kappa, ex Reale Accademia di Musica), dal chitarrista Nicola Distaso e dal batterista David Walter. Con questa line-up i Libra registrano un demo negli studi Sonic di Roma e quindi, nel novembre del 1974, il pregevole LP Musica & Parole, opera atipica del progressivo italiano, in quanto orientata verso una fusione di sonorità rock, jazz e funky di stampo americano piuttosto che verso il rock romantico di stile inglese. Nelle ampie digressioni musicali che caratterizzano le composizioni (Nato oggi, Inquinamento) i musicisti dimostrano una invidiabile capacità tecnica, mentre il timbro vocale ed i testi di D’Andrea conferiscono ad alcuni brani un tono malinconico ed intimista.
    I Libra compiono una lunga tournée italiana come spalla dei compagni di scuderia del Banco del Mutuo Soccorso (il tour inizia a Venezia alla presenza di Keith Emerson, in rappresentanza della Manticore) e quando David Walter lascia il gruppo (per incompatibilità caratteriali ma d’altronde nell’album era apparso “per gentile concessione della madre”!), il ruolo di batterista viene offerto a Walter Martino, amico di D’Andrea e di Nicola Distaso.
    Mentre i Libra dedicano tre mesi alle prove per raggiungere il massimo affiatamento, Danny Besquez, il loro produttore, ex New Dada, si reca in America dove riesce a concludere un contratto con la Motown. La celebre etichetta si impegna a pubblicare la versione anglosassone di Musica & Parole (che comunque originariamente era stato composto in inglese da D’Andrea), opzionandoli per una serie di album (addirittura dieci). Nell’ottobre del 1975 il gruppo si trasferisce negli USA ed intraprende un lungo tour di successo come spalla di autentiche star come Frank Zappa, Tubes, Steppenwolf, Savoy Brown, Argent, mentre la Motown immette sul mercato Libra.”.
    Continua (ma nel libro!)...

    RispondiElimina
  3. Grazie mille per il tuo preziosissimo intervento, Red Goblin, che arricchisce oltre modo le scarne informazioni da me raccolte per il post e, of course, l'intero blog (è davvero un onore per me averti a bordo).

    RispondiElimina
  4. Troppo gentile Roby mi metti in imbarazzo.
    Rileggendo il passo sembra quasi che abbia trascurato i trascorsi di Nicola Distaso, David Walter e Walter Martino, in realtà è solamente perché la loro carriera (ma anche quella di Centofanti) è trattata specificatamente in altre pagine.

    RispondiElimina
  5. plz plz english version its link is deleted very important thanx to you

    RispondiElimina
  6. plz reapload it.....

    RispondiElimina
  7. link is Invalid or Deleted File.

    RispondiElimina
  8. Grazie mille per aver postato a suo tempo questi due album che mi incuriosiscono anche per la storia della band.
    E' possibile restaurare i due link?
    Mille grazie in anticipo.

    RispondiElimina
  9. ho seguito i libra nel 75,nella tournée con il banco del mutuo soccorso. lavoravo come tecnico con il banco. all'epoca m'impressionò centofanti. bel gruppo davvero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao sono Nicola Distaso chitarrista dei Libra, hai qualche foto del tour?

      Elimina
    2. Ciao sono Nicola Distaso chitarrista dei Libra, hai qualche foto del tour?

      Elimina
  10. WINTER DAY'S NIGHTMARE

    MP3 Download Link (192K)

    http://dfiles.eu/files/mrf4ebqu1

    RispondiElimina
  11. Hello friend, could you reupload Libra [english version] of 1975, please? Thanks in advance.

    RispondiElimina