domenica 6 maggio 2012

I Cocai - 1977 - Piccolo Grande Vecchio Fiume

TROFEO "SCONOSCIUME"

Le Canzoni :

1. Milioni d'ani fa (Francone, titolo equivoco eh? Ah ah ah)
2. La mie storie
3. Dirò no!
4. Piccolo grande vecchio fiume
5. Ti amo davvero
6. Le mele mature
7. Conclusione

Dopo l'intermezzo Sensationale torno a postare qualcosa per il nostro giochino del momento. I Cocai penso che abbiano tutti i requisiti per entrare nel nostro Trofeo, in quanto si sa veramente poco su questo gruppo, persino Italianprog non va al di lá di qualche scarna riga, che vi propongo subito qui di seguito "Gruppo minore del Veneto che realizzò un unico album nel 1977, con l'identità dei cinque musicisti nascosta dietro nomi di fantasia. I Cocai furono particolarmente influenzati dal suono dei gruppi di pop commerciale di quegli anni, producendo un album di soft-prog che ha solo pochi momenti interessanti, come nella lunga (8 minuti) Le mie storie, cantata in inglese nonostante il titolo in italiano. L'album contiene sette brani, cinque dei quali oltre i 5 minuti. Ma nonostante la lunghezza delle canzoni, gli arrangiamenti non sono mai particolarmente elaborati e le parti vocali piuttosto deboli, con le tastiere come strumento principale". Quello che penso di questo album lo posso tranquillamente riassumere con le parole che mi ha detto mia moglie mentre l'ascoltavo: "Oh cosa ti se' messo a ascolta' ora ? I Pooh ? vai vai levali subito !!!! Madonna come ti se' ridotto deh !!!" Io da bravo marito ho subito ubbidito eh eh anche perché veramente I Cocai non mi hanno dato nessun motivo per difenderli. Comunque sulla Stratosfera ci piace postare anche solamente per il gusto di informare e divulgare musica che appartiene di diritto al genere Progressivo Italiano, al di lá della qualita della musica stessa.

La Banda :

Theo Byty (voce, chitarra, moog)
Gigi Pandy (chitarra, flauto, voce)
Stheny (tastiere)
Paul Blaise (basso, percussioni, voce)
Tury (batteria)

Mi raccomando gente, scaricate, scaricate e poi ancora scaricate, anche 2 o 3 volte, tanto Roby sicuramente non se ne accorge.

LINK

PS = Piccolo quiz,chi sá dirmi perché ho inserito nel post una foto di gabbiani ?

8 commenti:

  1. Ciao, loro son veneziani e Cocai in veneto significa appunto gabbiani. Te lo dico mi che sun pugliese :-)
    Fabio68

    RispondiElimina
  2. Ah ah Roby ,cosa sta succedendo qui,prima la tenzone,ora questo tour de force della prima canzone,che qualcuno stia cercando di dirci qualcosa :)?

    Fabio,non sapevo che ci fosse questo profondo legame linguistico tra il Veneto e la Puglia !!!! Ah ah ah

    RispondiElimina
  3. Franco, non lo sapevi perché fa parte dello SCONOSCIUME :-D
    Beh, il disco non è malaccio, qui una recensione a Pierluigi Pandiani dei Pooh, ops, Cocai
    http://www.arlequins.it/pagine/articoli/corpointerviste.asp?chi=277
    Fabio68

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah grazie Fabio,veramente interessante !!!

      Elimina
  4. Dai Francone, vero, non è male 'sto Cocai, ma dove li senti i Pooh? un dubbio: sicuro che quello che hai ascoltato lo hai postato? sai l'età.........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah tutto é possibile vista l'etá !!!

      Elimina
  5. Ciao. Gigy Pandy è mio cugino. Quella foto è frutto del mio lavoro di scansione pubblicato poi su progarchives. Il concerto della foto si tenne al teatro Arsenale di Venezia. Nonostante tutto (e nonostante le giuste riserve al disco) per me fu un bel momento. Comunque i Pooh non erano in testa ai pensieri dei cocai. I New Trolls, semmai. A prescindere dal risultato. Il ddisco fu comunque fatto infretta e furia. In bocca al lupo!
    Giovanni Natoli

    RispondiElimina
  6. p.s.: anche l'intervista da Arlequins è frutto di un mio tramite tra la rivista e Gigi ;-)

    RispondiElimina