martedì 24 luglio 2012

Serie "Bootleg" n. 58 - Carnascialia - 1979 - Live in Reggio Emilia

-Carnasciala Live - Palasport Reggio Emilia - 22/06/79-

TRACKLIST : vedi # in fondo al post

01 - Intro (1:25)
02 - Equilibrio (P. Brega) (2:46)
03 - Tranquilla la città (?) (5:43)
04 - Europa Minor (16:18)
05 - Sono arrivato tardi per la festa (P. Brega) (8:07)
06 - (?) (10:25)
07 - Canzone numero uno (P. Minieri) (5:48)
08 - Kaitani (G. Vivaldi, D. Stratos) (10:37)
09 - Civi (M. Gianmarco) (8:40)
10 - Birone (A. Tavolazzi) (9:57)

Mauro Pagani

In aiuto di un capitano affaticato dai vari re uploads dei files (a proposito, reupload delle collections 45 giri, sempre a ritroso, attivo), arriva l'amico Scorpione che condivide con noi tutti un altro dei suoi colpacci da una tonnellata: e chi si immaginava che potesse esistere una registrazione live, oltre tutto di qualità ottima, dei Carnascialia, anno di grazia 1979. La rarità estrema del reperto risiede proprio ne fatto che questa band, nata dalle ceneri del Canzoniere del Lazio, nacque e morì in quell'anno e ben poche furono le loro esibizioni live. Il loro unico album, sempre del 1979, oltre a 3 membri del CdL, vantava partecipazioni di autentiche guest stars quali Demetrio Stratos, Mauro Pagani (presente anche in questa registrazione), Carlo Siliotto e altri nomi di primo piano del panorama musicale italiano, anche jazz. E che sia un ascolto irrinunciabile ve lo dice anche la formazione riportata alla fine del post...

Lascio ad un entusiasta Scorpione la conclusione del post :
"Questa è una rarita' assoluta: -Carnasciala Live Palasport Reggio Emilia 22/06/79- L'audio è ottimo ed e' molto intrippante (per la cronaca, io c'ero!!!)
N.B. - Ci sono alcni pezzi di prog assoluto con un assolo di Capiozzo nel quarto brano, di quasi 17 min, da panico ed un Pagani da favola, che presenta un pezzo del suo primo album"

FORMAZIONE :

Danilo Rea - pianoforte
Ares Tavolazzi - basso
Giulio Capiozzo - batteria
Pasquale Minieri - chitarra
Piero Brega - voce
Lucino Francisi - fisarmonica
Maurizio Giammarco - sax
Mauro Pagani - violino-mandolino-flauto
Giorgio Vivaldi - percussioni-fiati

LINK

# - Per la tracklist, io e Skorpio chiediamo aiuto ai visitatori della stratosfera: grazie in anticipo per l'aiuto a chi fornirà titoli ed autori mancanti...

15 commenti:

  1. nonostante la breve vita del gruppo io i vidi due volte, una a Lodi (c'era anche Teresa De Sio) e una Crema in un festival con Area, Alberto Fortis e PFM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non e' che hai delle registrazioni per caso?
      sarebbero manna dal cielo

      Elimina
    2. mario barricella18 settembre 2012 19:34

      nooo magari, però ho una bacchetta di capiozzo....pensa che ho parlato su fb con pasquale minieri e non si ricorda del concerto di lodi.

      Elimina
  2. Bel colpo Scorpio. E poi Mauro Pagani è un grande e umile musicista. Ricordo di averlo conosciuto una sera, credo nel 1980, nel corso di un concerto di Alberto Fortis in una ridente località marina che si chiama Porto Maurizio (ovvero una parte di Imperia). Pagani suonava naturalmente il violino. Terminato il concerto, mentre mo aggiravo sotto il palco, un umile e semplice musicista dal nome Mauro Pagani, col violino nella custodia a tracolla, mi chiese: "Scusa, sai se c'è una pizzeria da queste parti?". Incredible!! Lui che aveva suonato con la PFM anche a Central Park.
    Mi dispiace Scorpione, quella sera ero privo del mio fedele registratore Philips.

    RispondiElimina
  3. Splendida gemma dal valore asssssssoluto....grazie mille.

    Tutti musicisti eccelsi, praticamente world music prima della world music....più al passo con i tempi di così....

    Cercavo stratos in queste registrazioni....e mi sono accorto dopo che il concerto è stato fatto 9 giorni dopo la morte del grande cantante.

    Peccato che questo gruppo come il Canzoniere del lazio e il primo lavoro solista di Pagani....nn abbiano avuto seguito.
    Probabilmente la semplicità degli anni 80 e la ricerca della musica orecchiabile....ha tolto a questo grande gruppo la possibilità di continuare.

    alex

    RispondiElimina
  4. Grazie per questo raro documento!
    Il titolo del brano 5 è "Tuscolana", probabilmente quello annunciato è provvisorio; il brano è sul cd di Brega "Come Li Viandanti" (Il Manifesto, 2004).
    Questa non è l'unica registrazione dei Carnascialia; un'altra fu postata da me anni fa su Dime...era la parte audio di un concerto trasmesso da una tv locale veronese (materiale di repertorio "tappabuchi"; ne mandarono in onda altri - ricordo Fortis; di uno degli Area jazz post-Stratos (con Sara Borsarini) mi resta solo il frammento finale).

    RispondiElimina
  5. Grazie a te e a scorpione per questo album, e un vero gioiello nascosto. Adesso sono godendo di questa gemma. Scusi se il mio italiano non e molto bene, non so molto hehe. Saluti di Messico e Gracias!

    RispondiElimina
  6. in realtà la data esatta è il 28 giugno, e la location l'ex cinema all'aperto Parco (oggi non esiste più): ho ancora la cassetta del concerto con gli appunti di allora. Un concerto che ricordo ancora vividamente, uno dei più belli di sempre!
    r

    RispondiElimina
  7. Perfavore, qualcuno può ripostare questa gemma ?
    Il link non é più attivo.

    Grazie
    Franco

    RispondiElimina
  8. Link non più attivo, si può fare qualcosa?

    Grazie

    Flavio

    RispondiElimina
  9. ogni tanto frequento il sito, e questo purtroppo mi è sfuggito, considero l'album di carnascialia una meraviglia dei secondi settanta italiani, comprai il vinile ormai un 25 anni fa circa per poche lire, sarebbe bello se skorpio riuscisse a fare un reup, anche se dopo le polemiche sul solito furbetto delle fiere dubito che ne abbia voglia.
    Mi chiedo, ma esiste ancora gente che va alle fiere per comprare bootlegs su cdr? e per di più a cifre considerevoli? l'anonimo filibustiere che tenta di difendersi sui commenti è semplicemente patetico, ma i figuri che lo pagano lo sono ancora di più.
    Un grazie anche sse sono rimasto a bocca asciutta, spero tanto di poter sentire questa rarità

    RispondiElimina
  10. il link è morto :-((

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. File convertito da YouTube
    http://bit.ly/2uVV0Dw
    Se l'admin lo vuole sostituire al broken link lo puo' fare

    RispondiElimina