sabato 27 ottobre 2012

Serie "Battiato & Friends Special Fan Collection" n. 14 (Serie "Bootleg" n. 78) - Alice - 1987 - Il Tour - Live in Saint-Vincent (Aosta), 30 agosto

 For the first time on the web
Ho trovato questo "vecchio" nastro nello scatolone dei cimeli e così ho pensato di digitalizzarne i contenuti e condividerli con gli amici della Stratosfera (anche perché, di diritto, faccio rientrare Alice tra i Friends di Franco Battiato). E così abbiamo l'opportunità di ascoltare un intero concerto della bellissima e bravissima Carla Bissi / Alice Visconti / infine solo Alice, risalente a ben 25 anni fa, all'epoca dell'uscita di "Park Hotel" e di "Elisir", rispettivamente del 1986 e 1987. In particolare "Elisir" era stato concepito come album live, ma poi si decise di registrare in studio alcuni brani del passato, molti dei quali presenti in questo concerto, con nuovi arrangiamenti di Francesco Messina. Personalmente ho sempre apprezzato Alice, per la sua voce profonda, per le sue scelte musicali e, non ultimo, per la lunga collaborazione artistica con Franco Battiato. La collaborazione con il Maestro e con Giusto Pio è iniziata dal 1980, con il brano "Il vento caldo dell'estate", proseguendo con "Per Elisa"(scritta proprio da Battiato e Giusto Pio), vincitrice a sorpresa del Festival di Sanremo del 1981. Nell'estate dello stesso anno Alice ottiene un'altra importante affermazione col brano "Una notte speciale", che rimarrà nelle classifiche tedesche per ben due anni. Nell'estate 1982 esce il singolo "Messaggio", che conferma l'immagine incisiva di Alice presso il grande pubblico: autori, ancora una volta, Alice, Giusto Pio e Franco Battiato, che stavolta si cela sotto lo pseudonimo di Albert Kui. Nell'anno seguente, Alice e Battiato duettano nel brano "Chan-son egocentrique", ennesimo singolo di successo tratto dall'album "Azimut". Vado a grandi passi: nel 1984 Alice è ancora protagonista di nuovi successi in ambito europeo: vende oltre un milione di copie, duettando col cantautore tedesco Stefan Waggershausen nel brano "Zu nah am Feuer" e partecipa all'Eurofestival di Lussemburgo in coppia con Franco Battiato, presentando "I treni di Tozeur", che si classificherà al quinto posto nella rassegna. Il singolo raggiunge il terzo posto della hit-parade italiana, rimanendo ad oggi il più venduto di Alice nel suo Paese.
Nel 1985 pubblica l'album "Gioielli rubati", registrato tra Milano e i Power Station di New York, per l'ultima volta con la produzione di Angelo Carrara. Si tratta di un tributo a Franco Battiato, arrangiato con la collaborazione di Roberto Cacciapaglia: tra le riletture spicca la sua personale interpretazione di "Prospettiva Nevski". L'album entra in classifica anche in Austria e Germania ed Alice ottiene il Premio Tenco quale migliore interprete dell'anno. Sempre nello stesso anno, Juri Camisasca scrive il brano "Nomadi" per la cantautrice Giuni Russo ma, non potendolo incidere quest'ultima a causa dell'ostracismo da parte della sua casa discografica, viene affidato ad Alice. Successivamente, Franco Battiato ne inciderà una cover, inserendolo nel 1988 all'interno dell'album "Fisiognomica". Nel 1986 la svolta è rappresentata dall'album "Park Hotel", primo frutto del sodalizio artistico e personale con Francesco Messina, che in questo periodo si occuperà della produzione di molti dei lavori di Alice, pur rimanendo viva la collaborazione con Battiato-Giusto Pio. Tra l'altro nell'album hanno suonato musicisti del calibro di Jerry Marotta, Phil Manzanera e Tony Levin. Nel 1987, l'anno del concerto di Saint-Vincent, intraprende una serie di concerti nella nostra penisola. La tournée si chiama semplicemente ALICE: IL TOUR. Alice è ancora oggi sulla scena musicale, in piena attività.

TRACKLIST CD 1:
01  Segni nel cielo
02  Notte a Roma
03  Il senso dei desideri
04  Una notte speciale
05  Città chiusa
06  Volo di notte
07  Il vento caldo dell'estate
08  Una sera di novembre
09  La mano
TRACKLIST CD 2:
01  Luci lontane
02  Nomadi
03  Nuvole rosse
04  A cosa pensano
05  Prospettiva Nevski
06  I treni di Tozeur
07 Chan-son Egocentrique
08  Viali di solitudine
09  Per Elisa (encore)
 Ho postato le due parti del concerto come albumwrap, cioè senza scompattamento dei brani, per mantenere viva l'atmosfera. La registrazione, tenuto conto degli anni, è più che buona. Il repertorio attinge abbondantemente da "Park Hotel", con qualche ripescaggio da "Azimut", "Elisir" e "Capo Nord". Non manca nella scaletta "Nomadi" di Juri Camisasca, così' come risulta molto bella, nella seconda parte del concerto, la trilogia dedicata a Franco Battiato: "Prospettiva Nevski", "I treni di Tozeur" e "Chan-son Egocentrique": Gran finale con la classica "Per Elisa".

7 commenti:

  1. Grazieeee .... stupendo!!!!! Gabry

    RispondiElimina
  2. Grazie per questo bel regalo...

    RispondiElimina
  3. grazie infinite per questa rarità e in generale per questo bellissimo blog!
    http://aliceedintorni.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Grazie, cari amici. Non immaginavo che Alice avesse così tanti estimatori.
    Tra l'altro vi consiglio di recarvi sul sito amico Rock Rare Collection Fetish dove è appena stato pubblicato il concerto COMPLETO di Alan Sorrenti a Rimini nel 1974. Il concerto era già stato postato anche sulla Stratosfera, con un suono peraltro migliorato rispetto alla versione originale. L'amico Danilo57 ha però ritrovato nei suoi archivi un vecchio e fatiscente nastro con all'interno i primi 2 brani del concerto. Ho avuto io stesso il piacere di digitalizzarli ed equalizzare i suoni. Su RRCF troverete anche le cover.
    In ogni caso questo è il link
    http://www.mediafire.com/?24347nx0ejhw7aw
    PS nel vecchio e fatiscente nastro c'era anche un'altra chicca, una rcezionale rarità che si svelerò più avanti. Al momento sto ancora lavorando sulla qualità sonora.
    A presto

    RispondiElimina
  5. bellissimo regalo :)) ..grazie infinite :P

    RispondiElimina
  6. Con GEORGE56 abbiamo messo in ROCK RARE COLLECTION FETISH anche il concerto degli UNO sempre a Rimini nel 1974,,,Stratosfera o altri possono postare i concerti perchè il nostro unico scopo è la condivisione MA SOLO CON LE COPERTINE ORIGINALI MESSE NEL BLOG E CON I DATI ORIGINALI,,per evitare cose già successe e spiacevoli,,,ciao
    DANILO57

    RispondiElimina
  7. Oggi avevo voglia di ascoltare qualche chicca di Alice ed ho trovato i link del tuo post ancora funzionanti. Grazie di questo meraviglioso live!

    RispondiElimina