mercoledì 30 ottobre 2013

Banco presenta Francesco Di Giacomo - 1989 - Non mettere le dita nel naso

TRACKLIST:

1. Ti taglio i viveri - 5:13
2. Qualcosa che rimane - 4:59
3. Lilliput - 5:44
4. Cielo - 4:31
5. Non ci siamo - 6:41 (con Sam Moore)
6. E domani - 4:31
7. Sandali - 7:07

Bonus Tracks

8.  Hey Joe (con Sam Moore) - maxi single, 1990
9. Tamburi di notte (da "Guardie e Ladri" di Giangilberto Monti, 1982)

FORMAZIONE:

Francesco Di Giacomo:- voce
Vittorio Nocenzi - tastiere
Rodolfo Maltese - chitarre
Pierluigi Calderoni - batteria
Cinzia Nocenzi - piano
Tiziano Ricci - basso
Pietro Letti - sax
Paolo Carta - chitarra

Ospiti:

Maurizio Gianmarco - sax
Alessandro Centofanti - tastiere
Roberto Colombo - tastiere
Marco Rinalduzzi - chitarra
Marcello Cosenza - chitarra
Marco Colombo - chitarra
Fabio Pignatelli - basso
Giorgio Vanni, Alberto Cheli, Simona Pirone, Beppe Di Francia, Julie, Flavia - cori

Non mettere le dita nel naso è un album del 1989, caduto nel dimenticatoio e quindi degno di essere riscoperto,  riconducibile alla produzione del Banco del Mutuo Soccorso, anche se effettivamente pubblicato a nome del solo Francesco Di Giacomo. Va da sé che il buon Di Giacomo in questa prova "solista" è accompagnato dal resto del gruppo e tutti i brani sono firmati, come da consuetudine, dal cantante assieme a Vittorio Nocenzi. In copertina è riportata l'insolita indicazione: "Il Banco presenta Francesco Di Giacomo". I musicisti presenti nell'album sono gli stessi della formazione di quel periodo del Banco, con l'aggiunta di una scarampola (scusate lo slang) di ospiti tra cui Cinzia Nocenzi (sorella di Vittorio e di Gianni), al pianoforte. E' presente anche il chitarrista Paolo Carta che nello stesso anno sostituirà Rodolfo Maltese nel tour del Banco. Il disco è uscito per l'etichetta Iperspazio, distribuita dalla Dischi Ricordi. Nella prima ristampa in CD è stata aggiunta la traccia Hey Joe, cover del brano di Billy Roberts reso celebre da Jimi Hendrix, cantato da Di Giacomo insieme a Sam Moore, arrangiato e realizzato da Alessandro Centofanti e pubblicato su disco mix nel 1990. Il retro di questo disco mix era "Non ci siamo", presente sul disco. Come ulteriore bonus track ho aggiunto un brano dall'album di Giangilberto Monti, intitolato "Guardie e Ladri", pubblicato nel 1982, nel quale Francesco di Giacomo è voce solista in "Tamburi di notte". Con lui Alberto Camerini, Roberto Colombo, Bernardo Lanzetti, Flavio Premoli, Anna Oxa.

NON METTETEVI LE DITA NEL NASO, RAGAZZI!


Post by George

14 commenti:

  1. You're welcome, Juan Manuel. Were you come from?

    RispondiElimina
  2. Questo disco originariamente avrebbe dovuto essere il primo di una serie di dischi solisti con il titolo "Il Banco Presenta...", che doveva coinvolgere di volta in volta tutti i membri della band (Nocenzi, Maltese e Calderoni), il progetto fu però giudicato troppo costoso e questo rimase l'unico disco di tutta la serie, conosciuto oggi come l'unica prova solista di Francesco "Big" Di Giacomo, anche se poi è un disco della band a tutti gli effetti. Grande George ;)

    RispondiElimina
  3. Grazie a te per le precisazioni. Non lo sapevo. Allora, siamo pronti per la seconda tornata con gli Indaco? Io preparerò il compitino per la prossima settimana. A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, per la prossima settimana dovrei essere pronto anche io, daje ;)

      Elimina
  4. Ma è prorpio il nano psicotico quello che si scappera nell'ultima foto? Pure quel vizio lì ha... Che poi è il minore dei suoi vizi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby hai ricevuto le 2 perle che ti ho mandato?
      presto arrivera' la terza

      Elimina
    2. Ricevuto, ricevuto, sono al lavoro... In nottata dovrei pubblicare la prima, tempo permettendo. Non anticipiamo nulla per non rovinare la sorpresa

      Elimina
  5. Scorpione, ma ci vuoi fare ascoltare il brano Templi Acherontei dei Cervello? Ce lo avevi promesso. Ciao e complimenti per i tuoi mitici bootleg.

    RispondiElimina
  6. Caro Captain, sapevo che avresti apprezzato la foto del satiro scaccolatore

    RispondiElimina
  7. ragazzi datemi un po' di tempo lavoro 14 ore al giorno
    vi voglio un bene dell'anima vi accontentero'
    intanto sono in arrivo delle prelibatezze state connessi
    ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao, complimenti per questo cd dimenticato, anche se il concept è stato dimenticato da anni, è sempre piacevole ascoltare Francesco al meglio della sua voce. Dov'è il secondo bonus? Ciao da Frankoff

    RispondiElimina
  9. Hoops, trovato, come non detto, ciao ancora. Vorrei postare un concept folk a breve, con l'aiuto del capitano, ma lo devo rippare da disco e pulire (tipo Astrolympix), quindi abbiate pazienza. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attendiamo con impazienza il tuo contributo, Frank. Astrolympix è stato un piccolo successo, di sicuro ti ripeterai. Grazie

      Elimina