venerdì 24 gennaio 2014

Serie "Battiato & Friends Special Fan Collection" n. 27 - Franco Battiato - Il Cavaliere dell'Intelletto

Anche questo post ha la matrice di Alifib, che ringrazio a nome di tutti
I miei unici meriti la ricerca delle immagini, l'impaginatura e l'upload
Il Cavaliere dell'Intelletto

Teoria della Sicilia. Là dove domina l’elemento insulare è impossibile salvarsi. Ogni isola attende impaziente di inabissarsi. Una teoria dell’isola è segnata da questa certezza. Un’isola può sempre sparire. Entità talattica, essa si sorregge sui flutti, sull’instabile. Per ogni isola vale la metafora della nave: vi incombe il naufragio. Il sentimento insulare è un oscuro impulso verso l’estinzione. L’angoscia dello stare in un’isola come modo di vivere rivela l’impossibilità di sfuggirvi come sentimento primordiale. La volontà di sparire è l’essenza esoterica della Sicilia. Poiché ogni isolano non avrebbe voluto nascere, egli vive come chi non vorrebbe vivere: la storia gli passa accanto con i suoi odiosi rumori ma dietro il tumulto dell’apparenza si cela una quiete profonda. Vanità delle vanità è ogni storia. La presenza della catastrofe nell’anima siciliana si esprime nei suoi ideali vegetali, nel suo taedium storico, fattispecie del nirvana. La Sicilia esiste solo come fenomeno estetico. Solo nel momento felice dell’arte quest’isola è vera.
Alifib:

La registrazione risale al 1996, ne ho un ricordo piuttosto sfumato: un bello spettacolo, molto suggestivo, che miscela mirabilmente elementi di teatro classico e di avanguardia, con musiche per me molto belle; piuttosto sgradevole invece, come sempre, la presenza di Sgalambro. La fonte sonora originale è incisa su nastro (con un Sony TCS300): poichè c'è molto parlato e parecchi silenzi, ed essendo il volume in palcoscenico "da teatro", cioè amplificato il giusto, c'è un bel fruscio di fondo, che ho cercato di limitare il più possibile, ma che cmq si sente più del desiderato.

Franco Battiato pubblica presso la Casa Musicale Sonzogno la sua terza opera, Il Cavaliere dell'Intelletto, composta su libretto di Manlio Sgalambro in occasione dell'ottavo centenario della nascita dell'Imperatore Federico II di Svevia, e rappresentata in prima assoluta nella Cattedrale di Palermo nel 1994. In seguito l'opera è stata messa in scena al Teatro Pergolesi di Jesi, al Teatro Rendano di Cosenza, al Teatro Comunale di Carpi (da cui proviene questa registrazione), al Teatro Municipale di Piacenza, al Teatro Regio di Parma e alla Corte Malatestiana di Fano. Poi purtroppo non è più sta rappresentata, nè incisa: le uniche tracce in rete sono brevi frammenti su youtube, e qualche foto sul sito di Battiato (se ancora ci sono).
Alifib:
Federica Sassone ha fatto la tesi su questa Opera
Alifib:

Opera in due atti dedicata a Federico II di Svevia nell’ottavo centenario della nascita (Jesi, 26 dicembre 1194) per quattro attori, soli, coro e orchestra, prodotta su commissione della Regione Siciliana. Attore protagonista, nei panni di Federico II, Alessandro Vantini. Insieme a lui, in scena anche Tania Rocchetta, Giancarlo Ilari e Toni Servillo. Coreografie di Raffaella Rossellini.

Libretto: Manlio Sgalambro
Musica: Franco Battiato
Edizioni: Sonzogno, l’Ottava

opera 2 A. (Palermo XIII secolo)
1ª Palermo Cattedrale 20-9-1994
per 4 attori, soli, coro e orchestra

FEDERICO II, COSTANZA-ISABELLA, MICHELE SCOTO,
IBN-SAB'YN, attori - 1 soprano - 1 basso - 1 voce non lirica
CORO: uomini, donne - DANZE
Strumenti - Tromba Percussioni Tastiere elettroniche, Organo - Archi

Alifib:

Sulla carta stampata
"Un fascio di emozioni e concetti affidati alla parola e al suono [...] Ed è stato così: emozioni, concetti, architetture della mente, sofismi e riflessioni: tutto è sfociato liberamente e pregnantemente nell'opera [...] Com'è questa musica? Per orchestra, coro, solisti di canto e passi registrati (voci e suoni di mercati arabi, chiacchiericcio, canti del muezzin) hanno tutti quel fascino, quell'emozione che sempre Battiato sa sprigionare nelle sue più ampie arcate musicali. [...] il pubblico, come raccapezzandosi, si protende all'applauso. Avrà poi tempo di riflettere. [...] Diremmo che un'opera come questa possa riaccendere, com'è nella tradizione del melodramma, un'ansia di conoscenza, un rifiorire di riflessioni che vanno oltre quelle suscitate da Battiato con Genesi e Gilgamesh: qui, con Federico II di mezzo, si rimescola la storia che, dopo ottocento anni, è ancora storia d'oggi [...]" (Erasmo Valente, "L'Unità", 22/9/1994)


"[...] A che cosa assomiglia di più questa laica non-opera dove risuonano, nel meraviglioso libretto di Manlio Sgalambro, parole altissime come 'Non è Dio la morte, ma la morte è Dio', dove i violini emettono a volte puri armonici e gli attori inviano all'amplificazione con microfoni-radio ogni sfumatura del testo, dove i tre danzatori molto orientali di Raffaella Rossellini scolpiscono statue corporee? Forse più che a a ogni altra cosa assomigliano a un 'masque' inglese, a quella prima forma libera di spettacolo, di recitazione, danza e musica cui anche le visioni cinematografiche del Prospero's book di Greenaway si ispirano; genere in cui la parola, il gesto e il suono creavano un sistema apparentemente scollato e in realtà segretamente intercomunicante di messaggi, ai quali nessuno spettatore può sottrarsi. Perché è impossibile che sia sordo a tutti e tre." (Carlo Maria Cella, "Il Giorno", 10/10/1994).



Opera completa

Libretto




20 commenti:

  1. Grazie, preziosissima testimonianza :-)
    come mai alcuni pezzi sono doppi ?
    (dentro il rar c'è un Cavaliere1.rar che contiene nuovamente il primo atto)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un errore, non me ne sono accorto.... adesso mi attivo per sistemarlo...., garzie

      Elimina
    2. Grazie per questi gioielli, restiamo in attesa di altri ancora !

      Elimina
  2. Grazie infinite! Però sto incontrando qualche problema con il download ... mi entra in azione l'antivirus che mi blocca un eseguibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai cliccato su Premium Download? Cliccaci, non ti dà l'eseguibile

      Elimina
  3. siete splendidi , grazie

    RispondiElimina
  4. Non è più online :( si potrebbe ricaricare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimesso, cambiato uploader, separati i pezzi spero per fregare i rompiballe....

      Elimina
  5. ottimo,peccato che alcuni link sono espirati,potreste per favore ripostarlo,un virus mi ha mangiato tutto,grazie e buon lavoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo il files mi si sono cancellati in un crack del pc, vedo se riesco a recuperarli da qualche parte....

      Elimina
  6. Se qualcuno di coloro che hanno scaricato i files quando erano ancora online volesse aiutarmi, mandatemi i link per scaricarli di nuovo così posso rimetterli in rete... Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo ho fatto in tempo a scaricare solo le prime due parti. Non c'è nessuno che abbia le altre due e possa gentilmente metterle a disposizione?

      Nel frattempo io ho fatto un po' di restauro audio dei files presenti nelle prime due parti. Secondo me è migliorato molto. Se vuoi posso inviarti un file di esempio.
      Così, se poi ti sembra il caso, ti mando il tutto e puoi metterlo a disposizione della Stratosfera!

      Elimina
    2. Te ne sarei grato.... caricali su un uploader e poi metti qui i link, li scarico e li ricolloco.... intanto sto cercando gli altri due...

      Elimina
  7. Sono riuscito a scaricare solo il primo e il secondo file. Gli altri non sono più disponibili...c'è speranza di ritrovarli?

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. condiviso di nuovo, in un'unica botta

    RispondiElimina