giovedì 30 gennaio 2014

Le Compilation della Stratosfera - Vol. 4 - 1970/1975 - TARZAN - The (almost) Complete Edition

L'idea di questo "disco immaginario", come direbbe l'amico Abul Quasim, mi è venuta poco tempo fa, approntando il vol. 1 di questa serie, ovvero il repost della compilation TARZAN originale. Ho pensato che sarebbe stato bello riunire, in un'unica collection, tutti i singoli editi dalla Bla Bla, in stretto ordine cronologico. E così mi sono messo alla ricerca, utilizzando come fonte di info l'immancabile e insostituibile sito Italianprog e la pagina dedicata, dall'amico Augusto Croce, all'etichetta BlaBla Records. Purtroppo non tutti i singoli sono ancora rintracciabili. Come noterete scorrendo le tracklist, una decina di pezzi risultano "missing", ovvero non reperibili, e altri 2 sono presenti in versione "very poor". Alcuni dei brani mancanti sono davvero interessanti (uno su tutti: il rarissimo singolo "Sahara/Annamaria" di Genco Puro & Co., che vedeva alla voce il solito grande Franco Battiato).


Rivolgo un accorato appello ai nostri visitatori: facciamo riemergere dalle nebbie del passato questi suoni perduti affinchè, tutti insieme, possiamo completare questa Compilation, dall'indubbio valore storico...


TRACKLIST CD 1:

01 - Nicola Arigliano - La prima notte (1970)
02 - Nicola Arigliano - L'amore viene e se ne va (1970)
03 - I Migrants - In una sera (1970)
04 - I Migrants - Fiore (1970)
05 - Gino Bramieri - Le mani (1970) - Missing
06 - Gino Bramieri - Bele (1970) - Missing
07 - Capsicum Red - Ocean (1971)
08 - Capsicum Red - he's a stranger (1971)
09 - Black Sunday Flowers - Hot rock (1971)
10 - Black Sunday Flowers - Madness (1971)
11 - Well's Fargo - Run Billy run (1971)
12 - Well's Fargo - Come around (1971)
13 - Gigi D'Auria - Sacrilegio (1971) - Missing
14 - Gigi D'Auria - 'A santanotte (1971) - Missing
15 - Capsicum Red - Tarzan (1971)
16 - Capsicum Red - Shangrj-La (1971)
17 - Osage Tribe - Un falco nel cielo (1971)
18 - Osage Tribe - Prehistoric sound (1971)
19 - Genco Puro & Co. - La famiglia (1972)
20 - Genco Puro & Co. - Beato te (1972)

Il primo 45 giri della Bla Bla Records è "La prima notte/L'amore viene e se ne va" di Nicola Arigliano, e siamo davvero molto lontani dal prog, il genere è tipicamente melodico all'italiana. Con i Migrants facciamo un gran salto in avanti, almeno per quanto riguarda la A side che, sebbene ancora legata a sonorità beat a livello vocale, presenta una parte musicale più vicina a sonorità del decennio successivo. Anche il lato B segue le orme della A-side, accentuandone però il lato melodico. Così su Italianprog: "(...) i Migrants hanno avuto una lunga storia terminata nel 1974, realizzando due singoli per la Bla Bla, il secondo dei quali, cantato in inglese con un cantante straniero sotto il nome di Well's Fargo. Al primo singolo collaborò tra i coristi anche Franco Battiato, ma entrambi i 45 giri passarono inosservati. (...) Curiosamente i due brani del primo singolo dei Migrants vennero ristampati dalla Bla Bla nel 1972 su un 45 giri promozionale uscito a nome dei Capsicum Red." Saltando 2 brani di Gino Bramieri perchè non in mio possesso (ma lo incontreremo piacevolmente nel terzo CD), le canzoni dalla 7 alla 16, interpretate da Capsicum Red, Black Sunday Flowers e i già citati Well's Fargo vengono tutte dalla compilation TARZAN originale, sebbene in ordine completamente diverso (qui sono presentate nell'esatto ordine cronologico di uscita), con l'eccezione di un singolo di Gigi D'Auria (di cui la A-side "Sacrilegio" fu censurata in RAI), purtroppo non in nostro possesso. Ci si avvia alla fine del primo CD con 2 brani degli Osage Tribe tratti dal singolo originale del 1971, quindi in ordine diverso da come furono presentati nelle precedenti incarnazioni di questa compilation ("Un falco nel cielo", assente dal TARZAN originale, appare solo tra le bonus track dell'ultima ristampa di questa compilation). Chiude la compilation il primo singolo del 1972 della Bla Bla, ovvero l'onesto e sfortunato (almeno stando a quanto sostiene un commento misterioso che mi ha molto colpito, ricevuto da questo post, andate a vedere) Genco Puro & Co, al secolo Riccardo Pirolli, artista molto presente nei primi 70 tra i musicisti della scuderia Bla Bla...


TRACKLIST CD 2:

21 - Nicola Arigliano - L'improvvisata (1972) - Missing
22 - Nicola Arigliano - Tirami su la testa (1972) - Missing
23 - Flavia - Farfalle nella notte (1972) - Poor quality
24 - Flavia - Felicità (1972) - Missing
25 - Genco Puro & Co. - Sahara (1972) - Missing
26 - Genco Puro & Co. - Annamaria (1972) - Missing
27 - H.E.I.Giona - Tanto, tanto, tanto (1972) - Missing
28 - H.E.I.Giona - Ho perso il treno con Nina (1972) -  Poor quality
29 - Franco Battiato - Energia (1972)
30 - Franco Battiato - Una cellula (1972)
31 - Colonnello Musch - Cacao (1972)
32 - Colonnello Musch - Colonnello Musch (1972)
33 - Capsicum Red - In una sera (1972)
34 - Capsicum Red - Un fiore (1972)
35 - Franco Battiato - La convenzione (1972)
36 - Franco Battiato - Paranoia (1972)
37 - Betty Curtis - Donna (1973)
38 - Betty Curtis - Innamorarsi no (1973)
39 - Springfield - Love (1973)
40 - Springfield - Soldier (1973)
41 - Genco Puro & Co. - Frontiere (1973)
42 - Genco Puro & Co. - A San Francisco (1973)


Il CD 2 si apre con un'autentica ecatombe, dei primi 4 singoli sopravvivono soltanto la side A del 45 giri della cantante Flavia, anche se in una registrazione di pessima qualità, che interpreta lo stesso brano che troverete nel CD bonus, in doppia versione, cantato da Mina. Sono anche riuscito a trovare il lato B degli sconosciuti H.E.I.Giona, anche qui in bassa qualità. Dei  singoli di Nicola Arigliano e, soprattutto, di Genco Puro & Co, purtroppo sin'ora nessuna traccia. Segue la psichedelia del primo Franco Battiato, un'eccellenza anche nel prog italiano (oltre che in innumerevoli altre cose, a mio modesto parere). I 2 brani del Colonnello Musch sono divertissement scritto e suonato dallo stesso Pino Massara, fondatore della Bla Bla, recentemente scomparso. Per quanto riguarda i Capsicum Red, vi rimando a quanto detto circa i Migrants, nella descrizione del primo CD. Di nuovo Franco Battiato, con l'ultimo singolo Bla Bla del 1972, l'acidissimo "La convenzione/Paranoia". Paradossalmente, il singolo successivo è quello di Betty Curtis, bella voce, cuore-amore e niente più: stupisce che nella stessa etichetta potessero convivere mondi così lontani (lontanissimi, direbbe qualcuno). I due pezzi degli Springfield, piuttosto commerciali, hanno la particolarità di ospitare il solito Franco Battiato alla voce. Chiude il vol.1 Genco Puro & Co, con un singolo tratto dall'album "Area di servizio" del 1972.


 


TRACKLIST CD 3:

43 - Ixo - Walk on my way (1973)
44 - Ixo - Don't look at me (1973)
45 - Gino Bramieri - Quella sera con la luna (1973)
46 - Gino Bramieri - Tirami in su la vita (1973)
47 - Zeudi Araya - Oltre l'acqua del fiume (1973)
48 - Zeudi Araya - Maryam (1973)
49 - Peter Bewley - It's allright Bill (1973)
50 - Peter Bewley - Smile again (1973)
51 - Juri Camisasca - La musica muore (1975)
52 - Juri Camisasca - Metamorfosi (1975)
53 - Juri Camisasca - Himalaya (1975)
54 - Juri Camisasca - Un fiume di luce (1975)


Il CD 3 riserva diverse sorprese,a partire dagli Ixo, che interpretano 2 brani probabilmente scritti, ancora una volta, da Battiato. Così potete leggere su Italianprog: "La facciata A è un buon hard rock, il lato B è una ballata più vicina ad un genere soft progressive. Entrambi i brani risultano composti da Conz-Ed De Joy (quest'ultimo secondo molti era uno pseudonimo usato da Franco Battiato)". Sebbene completamente fuori dalle corde del progressive, riascoltare la voce di Gino Bramieri non può che scatenare sorrisi e ricordi di un'altra epoca. Se poi il grande Gino infarcisce il finale del primo brano di barzellette e freddure, la lacrimuccia (non solo dal ridere) scende automatica. Una su tutte: "Mamma, mamma, adesso che ho compiuto 21 anni posso portare il reggipetto? No, Filippo!". Il secondo pezzo, invece, è un godibilissimo swing blues, interpretato con spirito dal grandissimo artista. Il seguente singolo di Zeudy Araia, devo essere sincero, a me piace molto, ed ancor di più mi piace l'interprete, una bellezza proibita, votata al cinema di genere, che tanto faceva sognare gli adolescenti di quegli anni... Il 45 giri di Peter Bewley è una delle 2 uniche produzioni straniere della Bla Bla (l'altra fu "l'LP Tibetan bells, di Henry Wolff e Nancy Hennings, con la collaborazione di Drew Gladstone (...), fu il risultato di uno scambio con l'etichetta inglese Island che portò alla pubblicazione in Inghilterra dell'album di Franco Battiato Clic (cit. Italianprog)". Musicalmente si tratta di rock abbastanza orecchiabile, più ritmato nel primo pezzo, più soft nella B-side. Concludono davvero in bellezza questo "quasi compendium" dei singoli pubblicati dalla storica etichetta Bla Bla Records 2 singoli di Juri Camisasca, autore per il quale non nascondo una predilezione personale. Quattro pezzi che sono altrettante gemme, le 2 A-side comparvero solo su questi singoli mentre gli altri 2 brani erano tratti dall'album "La Finestra Dentro" del 1972. E qui finisce la produzione di singoli della Bla Bla. L'etichetta pubblicherà ancora 2 album nel 1976 ("Tappeto Volante" degli Aktuala e "Feedback", doppia compilation di brani dai primi 4 album di Franco Battiato) per poi chiudere definitivamente i battenti.


TRACKLIST BONUS CD :

01 - Riccardo Rolli - In fondo al parco (1969)
02 - Riccardo Rolli - Nel vento (1969)
03 - Mina - Le farfalle nella notte (Ed. Bla Bla) (1971)
04 - Osage Tribe - Hajenhanhowa (1972)
05 - Osage Tribe - Crazy Horse (1972)
06 - Aktuala - Mina (Bla Bla) (1972)
07 - Donatella Moretti - La filovia (Ed. Bla Bla) (1972)
08 - Mina - Le farfalle nella notte (live da Teatro 10) (1972)
09 - Luciano e Fiorella Brandi - ...E dopo ci facciamo un liscio (1973)
10 - Juri Camisasca - Scavando col badile (Radio - Superprogressive 1997)
11 - Musica di R. PiRolli per le vetrate di Marina Molino
12 - Musica di R. PiRolli per "Una carezza al cuore" di Kitty Vinciguerra

Ho voluto fare un omaggio, in questo Cd, a Riccardo Pirolli, ovvero Genco Puro & Co., artista rimasto sconosciuto ai più, nonostante fosse molto presente nei primi 70 presso la Bla Bla (titolare di un album e diversi 45 giri, partecipò anche alle registrazioni di Fetus, primo album di Franco Battiato). Come potete vedere, Pirolli apre e chiude questo bonus CD: si inizia con i due brani del suo primo 45 giri del 1969, di genere melodico, e si chiude con 2 sue composizioni sinfoniche molto interessanti, utilizzate per progetti multimediali, risalenti a tempi molto più vicini a noi (non mi è dato sapere l'anno preciso). In mezzo ci ho messo Mina con uno splendido brano uscito su licenza Bla Bla, qui presentato anche in versione live con orchestra (da un filmato d'archivio della RAI). Uno strano liscio strumentale, che nasce e muore nel rumore di traffico e frenate brusche è il brano di Luciano e Fiorella Brandi, tratto da un rarissimo (quasi un fantasma) album "non progressive" della Bla Bla. I 2 brani degli Osage Tribe, che facevano parte originalmente della compilation TARZAN originale, appaiono in questo bonus CD perchè non sono tratti da singoli ma dal loro album "Arrow Head". Poi la splendida "Miña" degli Aktuala, proveniente da un singolo promo e per questo inclusa qui. Lo stesso discorso fatto sopra per Mina vale per il brano "La filovia" di Donatella Moretti, uscito nell'album "Conto terzi" della brava artista su licenza Bla Bla. In più, l'autore è Franco Battiato, tutto valore aggiunto... Ma la vera chicca nascosta di questa compilation è un'inedita versione di "Scavando col badile" di Juri Camisasca, cantata durante "Superprogressive", un programma radiofonico, in una puntata dedicata proprio alla Bla Bla con ospite Pino Massara e con collegamenti con Camisasca, appunto, e Battiato. In fondo a questo post c'è un collegamento a youtube con l'intera puntata, ascoltatevelo che è davvero istruttivo...


LINK BOX (Art & Covers)
LINK CD BONUS

 Thank you very much to L'Ottavo Channel for rarities and to Hal Foster & Burne Hogart for covers...
 
Questa versione della compilation TARZAN è dedicata alla memoria di Pino Massara (Vigevano, 24 aprile 1931 - Padova, 23 luglio 2013), grande pioniere dell'underground italiano

Post by Captain

4 commenti:

  1. Grande, incommensurabile post, caro Captain. Riguardo i brani missing spero che qualche amico della Stratosfera possa darci una mano a completare questa eccezionale compilation. Da parte mia, come ben sai, ho provato a cercare le missing tracks in lungo e in largo, purtroppo senza risultati.

    RispondiElimina
  2. applausi !
    riguardo i PRESUNTI brani scritti da Battiato, consiglio di controllare sul sito della SIAE, dove molti di questi dubbi vengono sciolti

    RispondiElimina
  3. ad esempio qui faccio il punto della situazione sui crediti dei pezzi di Genco puro, con qualche sorpresa

    https://groups.google.com/forum/?hl=it#!search/genco$20it.fan.musica.battiato/it.fan.musica.battiato/8_dM20PEWGQ/TSh7_VfDuSIJ

    RispondiElimina