lunedì 16 novembre 2015

Ai confini degli Area: Patrizio Fariselli & Paolo Tofani - 1977 - Solo project


Due dischi solisti pubblicati quasi contemporaneamente nel 1977 ad opera di due componenti degli Area alle prese con la sperimentazione pura: Patrizio Fariselli (tastierista) e Paolo Tofani (chitarrista) non necessitano certo di grandi presentazioni, Di loro sappiamo molte cose, ma forse non tutti hanno avuto modo di ascoltare le loro prove individuali. E allora proviamo a scoprirle.


 Patrizio Fariselli - 1977 - Antropofagia


TRACKLIST:

01. Roastbeef
02. Scorie
03. 46 re-blocks
04. In-side-out-side
05. Lenny Tristano
06. Antropofagia

NOTE DI COPERTINA
Performer: Patrizio Fariselli (piano solo)
Il brano Roastbeef è stato progettato e realizzato in collaborazione con Marzio Zoffoli (chitarra)


1977: anno di transizione nella storia musicale degli Area. L'anno prima avevano dato alle stampe "Maledetti (maudits)" e la voglia di sperimentare nuove strade si faceva sentire all'interno del gruppo. Già Demetrio Stratos si era cimentato in alcune prove soliste e collaborazioni, Capiozzo e Tavolazzi avevano lasciato gli Area per qualche mese, nel 1976, per collaborare con Andrea Mingardi (bontà loro), Fariselli e Tofani iniziarono a dedicarsi alle sonorità più sperimentali, quelle per l'appunto "ai confini degli Area". "Antropofagia", prima prova solista di Patrizio Fariselli, percorre sentieri minimalisti sulla scia di John Cage (il tributo è evidente), il pianoforte preparato (uno Steinway) e modificato con l'aggiunta di viti, bulloni, mollette da bucato, sassi (pare che vi abbia infilato addirittura una bistecca di manzo) traccia suoni di avanguardia assolutamente inusuali. Certi passaggi ricordano anche il Franco Battiato più sperimentale, quello contemporaneo al lavoro solista di Fariselli. L'album è stato da poco ristampato in versione digitale rimasterizzata. Le recensioni abbondano sul web, tutte di ottimo livello. Se volete approfondire la conoscenza del disco le opportunità non mancano.



Paolo Tofani - 1977 - Indicazioni


TRACKLIST:

01. Indicazione 1  
02. Impulsi  
03. Tung Tze Mao  
04. Indicazione 2  
05. Quattro fasi per quattro  
06. Indicazione 3  


Paolo Tofani, chitarrista con una lunga gavetta alle spalle, maturata anche in Inghilterra, si è unito agli Area nel 1973 e non ha mai disdegnato la "fuga" verso prove soliste. Crystals, Electric Frankenstein, Claudio Rocchi, sono esempi luminosi. Nel 1977 Tofani esce dagli Area per intraprendere una ricerca spirituale (diventa monaco) e musicale. Applica sintetizzatori alla sua chitarra elettrica per trasformarne i suoni, costruisce prototipi fino a realizzare la celebra Trikanta Veena che verrà utilizzata in occasione della reunion degli Area in tempi recenti. "Indicazioni" resta la sua unica prova solista che in quanto ad avanguardia e sperimentazione fa il paio con il disco di Fariselli. Suoni distorti, sintetici, la chitarra strapazzata, sonorità mai sentite su una 6 corde. Un gioiello dell'avanguardia, senza tempo e senza confini.


Entrambi i dischi vennero pubblicati dall'etichetta DIVerso, una collana creata dalla Cramps per dare spazio alla musica d'avanguardia e creativa. Per l'etichetta incisero musicisti quali Derek Bailey, Steve Lacy, Demetrio Stratos, Luigi Cinque, Mario Schiano e, per l'appunto, Patrizio Fariselli e Paolo Tofani. I numeri indicati sulla copertina dei dischi (in alto a destra) seguono l'ordine cronologico di pubblicazione. Il n. 7 fu l'album di Fariselli, il n. 8 quello di Tofani. 



Post by George

4 commenti:

  1. Ciao, Non riesco a scaricarlo. Grazie, Sergio

    RispondiElimina
  2. Ciao Sergio, ho verificato il download che, per quanto mi riguarda, funziona. Non so se questo problema sussiste anche per altri. Captain, ti spiace fare una verifica?

    RispondiElimina
  3. non trovo l'album, per poterlo scaricare

    RispondiElimina
  4. non trovo l'album, per poterlo scaricare

    RispondiElimina