giovedì 31 dicembre 2015

Ivan Cattaneo - 1977 - Primo Secondo e Frutta (Ivan compreso) + bonus tracks


TRACKLIST:

01. La segretaria ha colpito ancora (interferenza di una macchina da scrivere 
su un telefono occupato)
02. Maria-Batman (Italian folKitsch)
03. L'amore è una s/cossa meravigliossa (o no?)
04. Psico fico (il parere dello psicologo)
05. Dadadidattico (canti corali per le scuole medie)
06. Il vostro ombelico (il mio desiderio)
07. Agitare prima dell'uso (banana-Punk)
08. L'occhio ridente (il tempo e l'orologio) REGGAE
09. U.F.O. (fuga impossibile)
10. Salve o divina! (travestitostory)
11. L'altra faccia della Luna (l'altra faccia dell'amore)
12. Uffa! (preludio di una pentola a pressione)
13. C'era una volta

Bonus Tracks
14. L'elefante è capovolto (45 giri, lato A, 1976)
15. Farfalle (45 giri, lato B, 1976)


FORMAZIONE:

Ivan Cattaneo - voce
Milva - voce (1)
Mino Martelli - chitarra, mandolino
Mino Fabiano - basso
Roberto Colombo - pianoforte, synth, cori
Flaviano Cuffari - batteria
Stefano Cerri - basso
Doriano Beltrame - tromba
Gustavo Bregoli - tromba
Marco Pellacani - trombone
Claudio Pascoli - sassofono tenore
Stelio Licudi - sassofono baritono
Nanni Ricordi - cori


Secondo capitolo dedicato a Ivan Cattaneo, che segue di qualche mese il post di "UOAEI" (lo ritrovate qui). Il disco uscì nel 1977, due anni dopo quello d'esordio, preceduto nel 1976 da un singolo, qui pubblicato come bonus tracks. Come si legge su Wikipedia "l'album è il primo esempio di rock demenziale all'italiana, tanto che il personaggio di Ivan è fortemente scandaloso per un'Italia abituata agli artisti più sugli schemi classici del pop italiano. Il disco ha un sound innovativo per l'epoca: il particolare falsetto dell'artista assemblato a un sound senza dubbio debitore al Glam rock della Londra dei primi anni 1970, dà origine a qualcosa di ben poco noto nell'Italia di quel periodo. Il contributo dell'arrangiatore Roberto Colombo portò l'album a un elevato livello artistico, che, nonostante il non esaltante successo commerciale, vanta elementi che sarebbero divenuti celebri nel decennio successivo, in particolare i primi effetti elettronici (Dadadidattico, U.F.O.)


"Nell'album sono presenti anche le voci dell'arrangiatore Roberto Colombo e del discografico Nanni Ricordi. La particolarità dell'album sta nel suo concetto di multimedialità, che Ivan anticipa di circa vent'anni. Cattaneo inventa la T.U.V.O.G. art, ovvero, l'arte dei cinque sensi (Tatto Udito Vista Olfatto Gusto). L'opera artistica verrà abbinata all'LP, per collegare i vari sensi a ogni traccia dell'album, creando così un concetto del tutto nuovo in Italia".



Post by George

1 commento:

  1. Thanks! This and the first Ivan Cattaneo album are both weird, but great!

    RispondiElimina