domenica 27 marzo 2011

Collection 45 Giri Rari Prog Rock Italiano - Vol 5

TRACKLIST :

01 - Era Terziaria - Mondo vellutato (1970)
02 - Quarta Dimensione - Pianto del mare (1971)
03 - Equipe 84 - Meditazione (1975)
04 - In Tre Sulla Strada - In tre sulla strada (1973)
05 - I Fholks- Cerchi (1970)
06 - Alisei- Emigrazione (1979)
07 - Le Macchie Rosse - Luca (1969 credo)
08 - Nemo - Sandwich (1973)
09 - Panna Fredda - Delirio (1970)
10 - Il Mucchio - Per una libertà
11 - III Classe - Jimmy (1971)
12 - Le Madri - Mary flying (1970)
13 - Le Impressioni - Promenade (1972)
14 - Gli Spaventapasseri - Bu ga boo (1970)
15 - Reattori Caldi - Il mio cuore è un reattore (1973)
16 - La Nuova Formula - Caffè express (1979)

Consueto appuntamento con questa serie di raccolte di rarità a 45 giri (e non solo) dei dorati seventies italiani. Ricordo che non sarò mai grato abbastanza agli amici che per primi hanno postato su you tube queste rarità sui loro canali: senza di voi, amici, nessuna di queste compilations avrebbe potuto essere proposta su questo blog. Una menzione speciale a Mmasimo, dal cui canale (Quì) provengono la maggior parte delle rarità che sto riproponendo in questa serie di raccolte e che, immagino, sia un collezionista di alto livello di rarità discografiche, con l'enorme pregio di condividere con tutti gli appassionati chicche che, altrimenti, noi profani con le tasche vuote di danaro non avremmo forse ascoltato mai, sicuramente non in questa quantità (e qualità). Grazie ancora caro amico per la tua generosità. Mmasimo, inoltre, è l'autore di un commento davvero gentile al primo post di questa collection, ti ringrazio affettuosamente anche per questo.

Quinto appuntamento con le rarità più oscure del sottobosco seventies italiano, in questo caso come si evince anche dalla cover, una collection extra size con ben 16 pezzi all'insegna dell'hard rock (ma, come sempre, non solo). Si inizia alla grande con gli "Era Terziaria", con un pezzo strumentale di epoca tardo beat (1970) veramente influenzato dal nascente movimento prog, con un ottimo assolo di chitarra. Si continua con i "Quarta Dimensione" con un pezzo invece più puramente beat ma con un buon hammond in evidenza e buoni cori, si prosegue con uno strumentale dell'"Equipe 84", uno dei pochi pezzi con influenze prog di questo gruppo. "In Tre Sulla Strada" con il loro buon rock blues ci portano ai "Fholks", autori di un pezzo a dire il vero abbastanza innocuo e scontato. Seguono gli "Alisei" con un pezzo jazz prog davvero bello e ben suonato, "Le Macchie Rosse" che ci riportano in atmosfera beat anche se con un tocco massiccio e adorabile di psichedelia acida per me irresistibile. "Nemo" non è che un divertissement strumentale di qualche componente dei "Nomadi" sotto altro nome, comunque divertente. Seguono i "Panna Fredda" con un pezzo acid beat un pò troppo facile per i miei gusti, "Il Mucchio" con un bel pezzo hard rock; hard rock ancora più heavy per i "III Classe" con il loro pezzo interamente strumentale. Poi "Le Madri", di cui per errore avevo incluso la cover in una delle scorse collections senza averne inserito alcun pezzo, con un ottimo hard rock di stampo Purple-Heep; "Le Impressioni" con un pezzo con molte influenze classiche. Ci si avvia alla fine esausti con "Gli Spaventapasseri", dal suono grintoso e viscerale nel segno di un sano hard rock strumentale e i "Reattori Caldi" che mantengono hot l'atmosfera pur se in modo più commerciale. Conclude il tutto una chicca secondo me davvero irresistibile di quelle che ti fanno muovere anche se non lo vuoi, all'insegna dell'italo funky di fine decennio (seventies naturally): "La Nuova Formula", per riprenderci alla fine di questa massiccia compilation, ci offre un Cafè Express.

La Recensione di Franco

Ciao Roby come stai? Dunque veniamo al sodo e parliamo un pó di questa ennesima collezione: grandi Era Terziaria,In Tre Sulla Strada,Alisei,Le Macchie Rosse,Le Impressioni,Gli Spaventapasseri e menzione particolare per Il Mucchio il mio gruppo favorito in questa raccolta.Gli altri a parte Nemo che come hai detto é solamente un giochino e i Panna Fredda che mi lasciano freddo :) non sono all'altezza dei sopra citati,ma hanno comunque il pregio di avere quel sound che io amo,quel misto di beat,psyche,acid e melodia e ingenuitá caratteristica della musica italiana a cavallo degli anni 60/70 e per questo nell'insieme devo dire che ancora una volta hai toccato musicalmente i tasti giusti.Come puoi capire dal mio nick ,sono del 58 e quelli erano gli anni della mia formazione musicale,quando avevo fra i 10 e i 15 anni,questo tipo di musica mi é rimasto scolpito nel cuore e di conseguenza ogni volta che ascolto,non le canzoni in particolare,ma quel sound vado indietro nel tempo e devo dire che é estremamente piacevole.Per finire dunque ancora grazie per il tempo che passi per far crescere questo blog e per la musica che dividi con tutti noi.
Ciao a presto.
Franco

Buon ascolto a tutti.

NEW LINK
(16-10-12)

2 commenti:

  1. Ciao Roby come stai? Dunque veniamo al sodo e parliamo un pó di questa ennesima collezione(colgo l'occasione per dirti che anche io sono un appassionato di compilations,dunque per me é yes,vai pure avanti con nuove collezioni se vuoi )grandi Era Terziaria,In Tre Sulla Strada,Alisei,Le Macchie Rosse,Le Impressioni,Gli Spaventapasseri e menzione particolare per Il Mucchio il mio gruppo favorito in questa raccolta.Gli altri a parte Nemo che come hai detto é solamente un giochino e i Panna Fredda che mi lasciano freddo :) non sono all'altezza dei sopra citati,ma hanno comunque il pregio di avere quel sound che io amo,quel misto di beat,psyche,acid e melodia e ingenuitá caratteristica della musica italiana a cavallo degli anni 60/70 e per questo nell'insieme devo dire che ancora una volta hai toccato musicalmente i tasti giusti.Come puoi capire dal mio nick ,sono del 58 e quelli erano gli anni della mia formazione musicale,quando avevo fra i 10 e i 15 anni,questo tipo di musica mi é rimasto scolpito nel cuore e di conseguenza ogni volta che ascolto,non le canzoni in particolare,ma quel sound vado indietro nel tempo e devo dire che é estremamente piacevole.Per finire dunque ancora grazie per il tempo che passi per far crescere questo blog e per la musica che dividi con tutti noi.
    Ciao a presto.
    Franco

    RispondiElimina
  2. Buongiorno ma ho visto la copertina di un libro, all'interno del collage di copertina di questo cd. E' un libro sul beat e prog italiano dal titolo "BEATi voi!" con - leggo su web - interviste a bands psych/pop prog/beat dell'epoca. Ma il cd è in vendita e in allegato date anche il libro? Sapete darmene notizia? Grazie

    RispondiElimina