sabato 24 dicembre 2011

Collection 45 Giri Rari Prog Rock Italiano - Vol 27 - Speciale Battiato 2 & Bla Bla (Christmas Gift Special n. 10)


Piccola premessa. Devo fare un enorme ringraziamento per questa doppia collection al webmaster dello stupendo L'Ottavo Channel su Youtube, canale che ho letteralmente saccheggiato nella confezione di questo volume di rarità davvero introvabili di Battiato e family, inclusi alcuni rarissimi 45 giri degli anni 60 - 70 di altri artisti che incisero per la prima storica etichetta di Battiato, ovvero la Bla Bla Records. Circa il 90 % di questa compilation proviene dal già citato canale, che vi invito a visitare perchè contiene anche altre rarità, non comprese in questa collection.
TRACKLIST DISCO 1 - DAGLI ANNI SESSANTA AI SETTANTA

01 - Franco Battiato - La torre (1967)
02 - Franco Battiato - Le reazioni (1967)
03 - Daniela Ghibli - Lume di candela (1969)
04 - Bobby Hanna - Winter love (È l'amore cover - 1969)
05 - Ginette Reno - Everything that I am (Bella ragazza cover - 1969)
06 - Migrants - Fiore (Bla bla 1970)
07 - Migrants - In una sera (1970)
08 - Mina - Le farfalle nella notte (Bla Bla - 1971)
09 - Colonnello Musch - Cacao (Bla Bla - 1972)
10 - Donatella Moretti - La Filovia (1972)
11 - Ixo - Don't look at me (1973)
12 - Ixo - Walk on my way (1973)
13 - Peter Bewley - It's allright Bill (1973)
14 - Peter Bewley - Smile again (1973)
15 - Ombretta Colli - La solfa del destino (1977)
16 - Ombretta Colli - Pop star (1977)
17 - Astra - San Marco (1978)
18 - Ombretta Colli - Non ci sono più uomini (1979)
19 - Ombretta Colli - Sono ancora viva (1979)

TRACKLIST DISCO 2 - DAGLI ANNI OTTANTA AD OGGI

20 - Giusto Pio - Giardino segreto (1982)
21 - Giusto Pio - Legione straniera (1982)
22 - Milva - Alexander Platz in francese (1982)
23 - Milva - Poggibonsi in francese (1982)
24 - Ombretta Colli - Cocco fresco cocco bello (1983)
25 - Ombretta Colli - Evaristo (1983)
26 - Ombretta Colli (cori Battiato) - Milano d'estate (1984)
27 - Farida - Oceano indiano (1984)
28 - Farida - Rodolfo Valentino (1984)
29 - Giusto Pio (Battiato voce) - Auto-motion (1984)
30 - Giusto Pio - Auto-motion strumentale (1984)
31 - Asciara (Cosentino-Zitello-Battiato) - Fill (1985)
32 - Asciara (Cosentino-Zitello-Battiato) - Maren (1985)
33 - Milva - Las victimas del corazon (Battiato- 1989)
34 - Milva - Una historia inventada (Battiato- 1989)
35 - Luca Madonia - Moto Perpetuo (1994)
36 - Mango e Franco Battiato - La Stagione Dell'Amore (2008)
37 - Franco Battiato e Roberto Cacciapaglia - Lux (Live Roma 2010)

Saremo un po' più prolissi del solito, stavolta, anche nell'approfondimento track by track dei vari pezzi, dato che l'amico dell'Ottavo Channel ha corredato i suoi uploads anche di informazioni circa il ruolo di Battiato (ove presente) nelle varie canzoni. Una precisazione: le canzoni sono ordinate in stretto ordine cronologico, il primo Disco contiene pezzi che vanno dal 1967 al 1979, mentre il secondo disco va dal 1982 fino al 2010.

Senza perderci in chiacchere, partiamo subito dal primo CD e dai primi due pezzi, due lati di un singolo del 1967 di Franco Battiato: da notare che, nel secondo pezzo, spunta per la prima volta, timidamente, il mondo interiore e le sue "reazioni", tematica che diventerà pregnante in tutte le incarnazioni future dell'artista. Il terzo brano, interpretato da Daniela Ghibli in duetto con Battiato stesso, vede quest'ultimo anche coautore del pezzo. Si prosegue con Bobby Hanna e la sua "Winter love", che altro non è se non la cover inglese di "È l'amore", uno dei primi 45 giri di Battiato. Stesso dicasi per Ginette Reno, che ci fa ascoltare una cover in inglese di "Bella ragazza" per il mercato Canadese. Il successivo singolo, di cui presentiamo entrambi i lati, è dei Migrants, e fu pubblicato dalla Bla Bla nel 1970. Davvero notevole il secondo pezzo nella parte musicale. Notare che la produzione fu di Fausto Leali... Per l'ottavo pezzo scomodiamo nientepopodimeno che la più famosa signora della musica italiana, ovvero Mina, di cui presentiamo un bel brano del 1971 inciso per la Bla Bla per un futuro singolo, ma rimasto poi inedito. Il successivo divertissement, a nome Colonnello Musch, è il lato B ("Cacao") dell'omonimo singolo Bla Bla del 1972 (il lato A lo trovate nella Collection vol. 3, primo speciale dedicato al maestro siciliano). Il pezzo successivo di Donatella Moretti, edito con doppia etichetta Indios/Bla Bla nel 1972, vede Battiato coautore insieme a Frankenstein, pseudonimo ricorrente presso la Bla Bla in quegli anni. I due bei pezzi successivi dei misteriosi Ixo, sono entrambi scritti da Battiato stesso, sotto lo pseudonimo Ed de Joy, insieme a R. Conz. Ascoltate con attenzione soprattutto il secondo, un fulminante heavy rock con punte che definirei di proto punk... A seguire due buoni pezzi di tal Peter Bewley, artista che incise il singolo che li contiene per la Bla Bla nel 1973. Il successivo singolo, della signora della musica italiana Ombretta Colli (in tempi più recenti passata funestamente alla pseudopolitica nella corte dello psiconano), penso che lascerà stupiti la maggior parte di voi... Ascoltate un po' cosa riuscì a far cantare alla signora Colli Battiato nel 1977. Tra l'altro, il primo pezzo è un duetto con lo stesso Battiato, che a quei tempi si occupava di avanguardia pura ed era poco propenso al mondo della musica leggera, tanto che gli arrangiamenti di entrambi i pezzi sono dello stesso Battiato e di un Giusto Pio agli albori della sua collaborazione con il maestro, ma entrambi non sono accreditati ufficialmente. A seguire un bel pezzo degli Astra, pseudonimo dei soliti Battiato e Pio, con il retro del singolo, uscito solo per il mercato portoghese per la Elektra, presentato nel terzo volume di queste collections, nel primo Speciale Battiato. Chiudono il primo disco altri due pezzi di Ombretta Colli da un singolo del 1979, anche in questo caso arrangiati dal duo Battiato-Pio.


Veniamo tosto al secondo disco di questa succosa compilation, che si apre con due pezzi di Giusto Pio, violinista ed ex direttore dell'orchestra della RAI, oltre che collaboratore per diversi anni del maestro. Battiato è coautore di entrambi i brani. A seguire, due rare versioni in francese di brani scritti da Battiato ed interpretati dalla rossa Milva. Un'altra signora, ovvero di nuovo Ombretta Colli, ci regala una tripletta di brani dell'83 - 84 di cui Battiato è coautore. Nel terzo brano il maestro ci mette pure la sua inconfondibile voce, accreditato con lo pseudonimo Albert Kui. Altra interprete femminile per i due brani successivi, Farida canta due pezzi scritti da Kui (Battiato), Pio e Messina. Tra l'altro, questo unico 45 giri di Farida fu uno dei pochi flop tra le produzioni di Battiato degli anni 80. Da un singolo del 1984 Giusto Pio ci presenta poi un pezzo in doppia versione cantata e strumentale. Entrambe le versioni sono a firma Cosentino - Battiato - Pio e la voce della versione cantata è quella del maestro siciliano. Proseguiamo con i due stupendi pezzi dal singolo del 1985 degli Asciara, ovvero Cosentino - Zitello - Battiato, prodotto anche dallo stesso Battiato. Per i due pezzi successivi torna la poliglotta Milva, che ci presenta altri due pezzi del 1989 scritti da Battiato, stavolta in lingua Spagnola. Ci avviamo alla chiusura anche di questo secondo disco con Luca Madonia, uno degli artisti che più hanno seguito le orme del maestro, che ci presenta la bella "Moto Perpetuo" del 1994, seguito da una versione de "La Stagione Dell'Amore" del 2008 cantata da Mango in duetto con Battiato. L'onore di chiudere le danze di nuovo la maestro in prima persona, con una versione live stupenda della composizione "Lux", interpretata da Franco Battiato con Roberto Cacciapaglia.

(Double Christmas Gift Special n. 10)

Qui finisce, col botto, la serie dei regali natalizi. Come sempre, auguro buon ascolto e, naturalmente, di passare un buonissimo Natale a tutti gli stratosferici amici

NEW LINK DISC 1
NEW LINK DISC 2
(links aggiornati il 27-9-12)

6 commenti:

  1. Hey Roby grazie per l'ennesima grande collezione.Un grande abbraccio e un augurio di buone feste a te e a tutti gli amici della Stratosfera.Ciao !!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, è davvero una grande collection, da ascoltare così come l'hai assemblata, come tutte le altre, del resto.
    Usi qualcosa per ripulire le acquisizioni da vinile?

    RispondiElimina
  3. ...scusate ma dai due link della compilation riesco a scaricare solo le canzoni Fiore ed In una Sera dei Migrants + tutte le immagini, problema mio o condiviso ?...ciao

    RispondiElimina
  4. Purtroppo non riesco a scaricare la seconda parte: Mediafire mi dà Permission denied per via della presenza del pezzo con Mango. Come fare?
    Grazie a tutti per l'ottimo lavoro, è un sito affascinante.
    Andrea

    RispondiElimina
  5. Ciao, i links per il download sono scaduti; sarebbe possibile risolvere il problema? Grazie!

    RispondiElimina