giovedì 11 ottobre 2012

Serie "Banco Special Fan Collection" n. 4 (Serie "Bootleg" n. 54) - Banco Del Mutuo Soccorso - 2000 - Live At Progfest


TRACKLIST:

01 - Metamorfosi
02 - R.I.P.
03 - Il Ragno
04 - Emiliano
05 - E Mi Viene Da Pensare
06 - Canto Di Primavera
07 - La Conquista Della Posizione Eretta
08 - Roma-Tokyo
09 - 750.000 Anni Fa...L'Amore?
10 - L'Evoluzione
11 - Traccia
12 - Non Mi Rompete


Ed ecco a voi un'importantissima testimonianza dell'intensa attività live svolta dal BMS nel periodo a cavallo tra i due secoli, si tratta del concerto tenuto dal gruppo a Los Angeles il 2 Settembre del 2000 per il Progfest, la più importante manifestazione americana, assieme al Nearfest (in cui suoneranno appena un anno più tardi), di progressive rock internazionale.
Come accennato, il BMS dalla fine degli anni Novanta torna a calcare i palchi di molti paesi stranieri, a partire dal 1996 e 1997 in Giappone fino ad arrivare appunto negli USA, passando per Panama, Argentina, Brasile, Messico eUruguay; tanta è la forma ritrovata dalla band che spesso ci fa sussultare ripensando a settantiani ricordi ma con la freschezza di nuovi ed efficaci arrangiamenti, questo grazie all'inossidabile trio di superstiti storici Di Giacomo/Nocenzi/Maltese, ma anche all'ormai presenza fissa di giovani talentuosi come Filippo Marcheggiani, Maurizio Masi e Alessandro Papotto e alla grandissima esperienza di Tiziano Ricci, ormai da oltre vent'anni nel gruppo. Registrazione "audience", ma tutto sommato di buon livello e sicuramente ascoltabilissima.

Buon ascolto e Dajeccosì!

LINE UP :

Francesco Di Giacomo - Voce
Vittorio Nocenzi - Tastiere
Rodolfo Maltese - Chitarre, cori
Tiziano Ricci - Basso
Filippo Marcheggiani - Chitarre, cori
Maurizio Masi - Batteria
Alessandro Papotto - Fiati


3 commenti:

  1. Grande, veramente grande: questa serie tutta d'un fiato promette meraviglie su meraviglie... Vedrò di contribuirvi anche io, dato che considero da sempre il Banco la formazione leader in italy del rock progressivo. Che ne dite, non se la meritavano una serie tutta per loro ?

    RispondiElimina
  2. eh? scusa, sono frastornato, dicevi?

    RispondiElimina