lunedì 3 settembre 2012

Serie "Battiato & Friends Special Fan Collection"n. 5 (Serie "Bootleg" n. 65) - Franco Battiato - 1985 - I ritmi del cuore

TRACKLIST :

01 - Dall'orgasmo cosmico nacquero lo spazio e il tempo
02 - Gerarchie dei raggi di sole
03 - Je suis l'homme, je suis le chemin
04 - Un deux trois quatre
05 - Cerco un giardino dove morire

BONUS TRACKS :

06 - Concerto telematico - Intro (29 agosto 1984)
07 - Concerto telematico - Propiedad prohibida (29 agosto 1984)
08 - Prospettiva Nevskj (Da "Domenica in"- 1985)
09 - L'animale (Da "Domenica in"- 1985)
10 - Alexander Platz (live 4 agosto 1984)

Sarò conciso, rapido ed indolore (as PIC) a causa del buco ispirativo di cui parlavo nel post precedente, di cui soffro ormai da una settimana. Questo post era già impostato a luglio, poi per vari eventi è rimasto in bozze finora e sto cercando, con enorme fatica, causa vuoto cosmico, di portarlo a termine.

Riapro così ufficialmente i battenti della stratosfera, con un bootleg dal suono cristallino che presenta l'inedita anteprima per tastiere elettroniche e soprano dell'opera "Genesi", registrata il 24 aprile 1985 nell'aula magna dell'università La Sapienza a Roma. Faccio notare che la coppia di artisti coinvolti è la stessa che accompagnò il maestro nel primo album del periodo di avanguardia più impenetrabile e colto della sua carriera, ovvero nel triennio 1976/78 ("Battiato", "L'egitto prima delle sabbie" e "Juke Box" sono gli albums di questa fase, per chi volesse approfondire).

Completano l'album alcune bonus tracks dello stesso periodo, tratte da apparizioni televisive (Mr. Fantasy - Domenica in) e live.

Franco Battiato - Musica
Tommaso Tramonti - Libretto
Antonio Ballista - Tastiere elettroniche
Alide Maria Salvetti - Soprano

Ok, attualizzo tutto, ci aggiungo un bel ringraziamento finale al nostro benefattore Antonio, uploader del file ed autore delle splendide copertine, ringrazio anche Abul Qasim dall'archivio meraviglioso (deduco dalla copertina e non "da una frase del vangelo"... Chissà chi l'ha capita), aggiungo la "formazione" della prima parte del bootleg, resisto dal riscrivere tutto e posto sul blog... E' stata una faticaccia ma siamo ufficialmente di nuovo quì !!!

Buon ascolto a tutti e scusate...

LINK

10 commenti:

  1. Siete GRANDISSIMI .....come sempre!!!

    RispondiElimina
  2. E vai con il tango !!!! Grazie Roby,per non avere molta ispirazione mi sembra che tu te la sia cavata molto bene !!!!

    RispondiElimina
  3. Siamo vivi!! Ottima ripresa,Captain.

    RispondiElimina
  4. Benissimo................ si riparte.................
    Abbassa gli schermi antigravitazionali, accendi i motori e facciamo il salto di galassia!

    RispondiElimina
  5. Per le bonus track di questo cd:
    Concerto telematico con: Giusto Pio, Francesco MEssina, Mino Di Martino, Filippo Destrieri e Franco Battiato. Tutti sparsi in varie parti di Italia ed impegnati a suonare uno stesso brano.

    Nelle esecuzioni di "Domenica inn" (era l'edizione condotta da Mino D'Amato). Al pianoforte c'è Filippo Destrieri (ma quanto manca uno bravo come lui all'odierna band di Battiato??), alla viola ne "L'animale" c'è Vincenzo Zitello.
    NOn ho altre info su "Alexander platz". Ciao
    Antonio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per "Alexander Platz" da quel che so io si tratta di una registrazione live risalente all'agosto del 1984. Il concerto in questione si svolse al Chiostro di S. Nicolò al Lido di Venezia e, in questa occasione, vennero presentati i primi frammenti di Genesi. La formazione comprendeva un'orchestra diretta da Giusto Pio, ma non so se ci fossero altri musicisti come Destrieri o Ballista.
      Andrea

      Elimina
    2. Franco Battiato di sicuro ha tenuto un concerto gratuito al chiostro di S. Nicolò di Venezia ... un concerto per orchestra. Non so dire se erano i primi frammenti di Genesi, ma lo stile era quello. Non ricordo l'anno ... ricordo che molti dei presenti richiedevano dei suoi brani "più famosi", cioè quelli ultimi più commerciali Tipo "l'era del cinghiale bianco" ... e lui si incavolò dicendo ai presenti (CITO A BRACCIO) "quando faccio concerti a pagamento faccio il genere di musica che alcuni di voi mi stanno chiedendoe qualche volta soddisfo quanche richiesta, questo è un concerto gratuito ... per cui suono quello che mi piace e a chi non piace questo genere è libero di abbandonare il luogo, grazie" ... fu molto deciso! Ho anche delle foto in B&W che feci durante quel concerto ...








      Elimina
    3. Questo aneddoto su Battiato non lo conoscevo, grazie mille! Purtroppo per ragioni anagrafiche non ho potuto assistere a gran parte della sua carriera e ho avuto poche occasioni di vederlo dal vivo. Gran parte delle notizie che ho le ricavo o dagli archivi dei quotidiani o girando per la rete. Nello specifico tempo fa era comparso un video (poi rimosso) su youtube riguardante quell'esecuzione di "Alexander Platz" con i dati sul concerto nella descrizione (in parte ho ricostruito poi io con quegli stessi dati). Grazie ancora poi per tutto il materiale che metti a disposizione di tutti sul blog :) A presto!
      Andrea

      Elimina
  6. superflue lodi sperticate e allora perchè scrivo?
    ah sì non ho capito i linkz di cui sotto di Radio Molotov gran bel blogspot da me saccheggiato avidamente
    distinti saluti

    RispondiElimina
  7. superflue lodi sperticate e allora perchè scrivo?
    ah sì non ho capito i linkz di cui sotto di Radio Molotov gran bel blogspot da me saccheggiato avidamente
    distinti saluti

    RispondiElimina