mercoledì 13 marzo 2013

Spirale - 1974 - Spirale

TRACKLIST:

01 - Rising
02 - Cabral
03 - Una ballata per Yanes
04 - Peperoncino (cose vecchie, cose nuove)

Primo ed unico disco inciso da questa band romana da inserire  nel filone del jazz-prog italiano (in questo caso molto più jazz che prog), accanto a nomi altisonanti come Napoli Centrale ed Arti & Mestieri, ma anche a gruppi “minori” come Maad, Esagono e Baricentro. L’album contiene quattro brani, due lunghe suite - Cabral e Peperoncino (cose vecchie, cose nuove) - e due esecuzioni brevi (Rising e Una ballata per Yanes). Molto particolare è l’immagine optical della copertina del disco. Rising è un brano jazz di ottima fattura. Assistiamo alla perfetta fusione di tutti gli strumenti, inframmezzati da un solo di batteria, da cui emergono, per buona parte del brano, i fiati di Giancarlo Maurino (sax) e Gaetano Delfini (tromba) e nel finale le tastiere di Corrado Nofri. Avvio da “foresta tropicale” per Cabral, poi subentra il basso di Peppe Caporello, seguito a ruota da piano, batteria e fiati i quali ci donano un’altra grande esecuzione jazz. Come in Rising saranno i fiati, in questo caso la tromba, a prendere il sopravvento nel corso del brano. Dopo oltre sette minuti c’è un ritorno “sudamericano” grazie al ritmo tribale di Giampaolo Ascolese, supportato soprattutto dal piano nella fase iniziale. Nel finale si ritorna al jazz. Ballata per Yanes è una breve esecuzione molto romantica, una ballata basata fondamentalmente sul piano e su una leggerissima batteria. Il brano più lungo chiude il disco. Peperoncino (cose vecchie, cose nuove) richiama i primi due brani dell’album. L’amalgama degli strumenti è fantastico. Fiati, basso e piano la fanno da padrone. Se in Rising l’assolo era toccato alla batteria, ora tocca al basso di Peppe Caporello impreziosire il pezzo. Dopo circa sei minuti entra in scena un bel gioco di fiati per poi lasciare spazio nuovamente al basso, e al pianoforte. Per gli amanti del jazz, ma anche del prog, è un disco assolutamente da riscoprire, anche se è estremamente raro da reperire nella versione vinile (che è quella postata).

FORMAZIONE:

Corrado Nofri (tastiere)
Gaetano Delfini (tromba, voce)
Giancarlo Maurino (sax, flauto)
Peppe Caporello (basso, chitarra)
Giampaolo Ascolese (batteria)

LINK

Post by George

7 commenti:

  1. penso sia un'ottima testimonianza di quel magico periodo.
    purtroppo Link expired.
    grazie ugualmente per la pubblicazione.

    RispondiElimina
  2. HI There!
    Could you repost this one?

    Thank you.


    thegreek

    RispondiElimina
    Risposte
    1. you can find it here
      http://musicmp3spb.org/artist/spirale.html

      Elimina
  3. NEW DOWNLOAD LINK:
    https://app.box.com/s/wn2mtdkz6oheaafvevgf2cnk8zk1jrqm
    (MP3 CBR 256K)
    PASSWD: versolastratosfera

    RispondiElimina