lunedì 9 settembre 2013

Suonofficina - 1979 - Pingiada

TRACKLIST:

01. Procurade e moderare
Mauro Palmas - launeddas, mandola; Danilo Mancosu - voce; 
Roberto Palmas - chitarra; Giovanni Piga - basso;  
Alberto Cabiddu - percussioni;  Eugenio Lugliè - flauto

02. Tadasuni
Mauro Palmas - mandola e mandolino; Roberto Palmas - chitarra; 
Giovanni Piga - basso; Alberto Cabiddu - percussioni; Eugenio Lugliè - flauto
  
03. Aperimi Sa janna
Mauro Palmas - mandola; Danilo Mancosu - voce;  
Roberto Palmas - chitarra; Giovanni Piga - basso  
Alberto Cabiddu - percussioni; Eugenio Lugliè - flauto

04. Meigama
Mauro Palmas - benas, mandola, chigula; Danilo Mancosu - voce; 
Roberto Palmas - chitarra; Giovanni Piga - basso;  
Alberto Cabiddu - percussioni; Eugenio Lugliè - sulittu

05. Unu dusu e tresi
Mauro Palmas - launeddas; Alberto Cabiddu - voce;   
Giovanni Piga - percussioni; Eugenio Lugliè - voce; Danilo Mancosu - voce 

06. Sonu 'e Canna 
Mauro Palmas - mandola, chitarra 12 corde, voce;  Roberto Palmas - chitarra; 
Giovanni Piga - basso; Alberto Cabiddu - percussioni; Eugenio Lugliè - mani 

07. Tengu famini
Mauro Palmas - launeddas, mandola; Danilo Mancosu - voce; 
Roberto Palmas - chitarra; Giovanni Piga - basso;  
Alberto Cabiddu - percussioni; Eugenio Lugliè - sulittu

Pingiada è una pentola (questo il suo significato in dialetto sardo) piena di sorprese e di meraviglie. Suoni che si rincorrono, si intrecciano, strumenti tradizionali del folklore regionale sardo (non me manca nemmeno uno, guardate la tracklist) che si amalgamano con la chitarra acustica, il flauto e gli altri strumenti "convenzionali": basso, percussioni, mandola e mandolino. Il disco dei Suonofficina, la creatura di Mauro Palmas, venne registrato negli studi della Fonit Cetra nel 1978 e pubblicato l'anno successivo, sempre dalla Fonit. Riscosse anche un discreto successo e venne apprezzato sia dalla critica che dal pubblico. Le informazioni sul web sono assolutamente scarne. Vi rimando però al sito ufficiale di Mauro Palmas. musicista e compositore ancora oggi sulla breccia, che trovate QUI. Il progetto Suonofficina proseguirà ancora nel 1986 con l'uscita di un altro splendido disco, "Landimironnai", una suite in tre movimenti, che segna l'inizio della collaborazione tra Mauro Palmas e la grande vocalist Elena Ledda. Il carnet delle collaborazioni di Mauro Palmas comprende, tra gli altri, Maria Carta, Mauro Pagani e Alia Musica (un album di musiche iberiche del XIII secolo che mi viene voglia di postare, uno di questi giorni), Piero Marras, Enrico Rava. 

Non aggiungo altro. Vi lascio all'ascolto. 

Suonofficina nel 1979

Mauro Palmas

LINK

Post by George

6 commenti:

  1. Grazie George per questo bel post, come del resto ci hai abituati con i tuoi frequenti contributi, tutti di ottimo livello. Non sarebbe male, oltre ad Alia Musica, che conosco anch'io, postare il secondo dei Suonofficina "Landimironnai", da te citato nel post, che invece non ho mai sentito...

    RispondiElimina
  2. Come disse l'Eroe dei due Mondi: "Obbedisco", my Captain. Prima però lasciami postare il boot della PFM alla Cavea dell'Auditorium della Musica (giugno di quest'anno). Subito dopo ci ascolteremo l'atto 2° dei Suonofficina. Ciao

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. ciao,ma che fine hanno fatto i componenti? io ero bambino,ma ricordo perfettamente cabiddu e piga perchè erano figli di amici di famiglia.
    scusate l'ot
    ciao
    marcello

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Ci fa piacere, magari dicci tu chi sei: ci fa davvero piacere quando i protagonisti stessi dei post partecipano alle discussioni sul blog

      Elimina