venerdì 18 luglio 2014

I Leoni - 1971 - La Foresta - with rare bonus tracks

TRACKLIST:

01. L'alba
02. Il rinoceronte
03. Jena ridens
04. Lo stregone
05. L'incendio
06. Le scimmie
07. La rugiada
08. Le giraffe
09. Sesso
10. Il tramonto

Rare bonus tracks:

11. Ogni notte - 45 giri, lato A - 1970
12. Le bottiglie - 45 giri, lato B - 1970
13. La folle corsa - dalla compilation "Sanremo '71" - 1971
14. How can you live your life? - Opening section - dalla colonna sonora del film "Un posto ideale per uccidere" - 1971
15. How can you live your life? (con Lorenza Visconti) - Middle section - dalla colonna sonora del film "Un posto ideale per uccidere" - 1971
16. How can you live your life? - Final section - dalla colonna sonora del film "Un posto ideale per uccidere" - 1971


FORMAZIONE:

Carlo Riccardi - tastiere, voce
 Giorgio Borgarelli - basso, chitarra, voce
 Pierluigi Bertolini - batteria
Wanda Radicchi - seconda voce

Così recita Augusto Croce su Italian Prog: "gruppo poco conosciuto, I Leoni, di Tortona, hanno avuto una breve carriera che ha lasciato due singoli ed un album, tutti rari, prodotti tra il 1970 e il 1971. Erano un trio, guidato dal tastierista/cantante Carlo Riccardi, e tutte le composizioni sono di un altro Riccardi, Enrico, che non faceva parte del gruppo e che è stato più tardi un importante produttore (di artisti noti come Patty Pravo e Loredana Berté). Pur essendo per la maggior parte di genere prog melodico, l'album, composto da dieci brani, contiene delle buone parti strumentali, come nell'ipnotica Lo stregone (con organo, percussioni ed una voce in latino in stile Jacula) e interessanti arrangiamenti progressivi come in Jena ridens o il brano finale Il tramonto. Poco dopo l'uscita dell'album e del secondo 45 giri, il gruppo ampliò la propria formazione con l'ingresso del chitarrista Paolo Stella ed una buona attività concertistica, fino allo scioglimento avvenuto all'inizio del 1973. Album incredibilmente raro, così come i due 45 giri del gruppo, "La foresta" è stato ristampato per la prima volta in CD nel 2003 ed in vinile nel 2009.  Un brano dall'album, Sesso, venne anche inciso nel 1974 da Loredana Bertè nel suo primo album "Streaking" con il titolo modificato in S.E.S.S.O."

Per i collezionisti come me (e come voi, ne sono certo) va ricordato che I Leoni, insieme a Lorenza Visconti, eseguirono un brano cantato in inglese, How can you live your life? all'interno della colonna sonora del film "Un posto ideale per uccidere"  di Umberto Lenzi. Il film uscì nelle sale nel 1971 e tra i protagonisti vi erano Irene Papas e Ornella Muti. Il brano non venne mai pubblicato né su vinile né su CD.

  
Concludiamo con l'esame delle bonus tracks. Comprendono il primo raro singolo del 1970, un brano inedito (La folle corsa reso celebre dalla Formula 3) incluso unicamente nella compilation "Sanremo '71" e la rarissima How can you live your life? tratta direttamente dalla colonna sonora del film "Un posto per uccidere". Quest'ultima la potrete ascoltare nelle tre versioni presenti nel film (frutto di un paziente lavoro di estrazione): quella posta in apertura, la middle section (con la voce di Lorenza Visconti) e quella posta a chiusura della pellicola, con i titoli di coda. Purtroppo non possiedo il singolo del 1971 Baciare Baciare. Posso solo postare la copertina. Confido sull'aiuto di qualche stratosferico amico per completare questo post sui Leoni. Tutte le tracce (ad eccezione di quelle estratte dalla colonna sonora del film) sono rippate dal vinile originale.

Link


Post by George

1 commento:

  1. Altro gruppo che non conoscevo,grazie!!!

    Salvo

    RispondiElimina