domenica 20 luglio 2014

The Revelations - 1971 - The Revelations

 
TRACKLIST :

01 - Sweet Daniela
02 - Dedicated to J. Hendrix
03 - Good Morning Mr. Gleen
04 - Blue 1971
05 - Lively 
06 - Memory of Brasil
07 - Soul 111
08 - Old Wa Wa
09 - Spanish Theme
10 - Drops

Bonus tracks (dal singolo del 1969 a nome "Le Rivelazioni")

11 - In te
12 - Noi eravamo noi

 Ringrazierò l'amico che ci ha passato questa rarità più sotto, ora invece cercherò di introdurre brevemente l'album dei The Revelations. Interamente strumentale, è un solido esempio di beat contaminato con la psichedelia, suonato con gran classe. E la cosa non stupisce, visto che nel gruppo militavano futuri membri dei Goblin e del BdMS. Qualche informazione in più la potete trovare su Italianprog, anche questa volta unica fonte di notizie sul web circa quest'album (mitico Augusto Croce!!). Un ascolto senza dubbio interessante che consiglio vivamente sia agli amanti delle sonorità più anni 60 e beat, sia agli amanti del prog italiano, che di lì a poco sarebbe esploso come tutti sappiamo.

THE REVELATIONS :

 Gianfranco Coletta (chitarra, voce)
Piero Tudini (chitarra)
Fabio Pignatelli (basso)
Giorgio Grassi (batteria)


Ho pensato di fare cosa gradita agli appassionati aggiungendo, come bonus tracks, i 2 brani da un singolo del 1969 inciso dalla stessa formazione con il nome "Le Rivelazioni". Per questi 2 pezzi un ringraziamento va all'amico Mmasimo ed all'immenso e fondamentale archivio di rarità costituito dal suo canale youtube...

 Il rarissimo album psycho beat che vi stiamo proponendo in questo post è un altro graditissimo contributo che ci viene dall'Anonimo Benefattore (vedi post dei Sandeman) che, ultimamente, ha dato una bella sforbiciata alla wishlist stratosferica. Osservando le statistiche del blog, ho notato che proprio il post dei Sandeman è stato il più visitato nell'ultima settimana: peccato che, come sempre, i commenti non abbondino. Mi spiace, non tanto per il mio lavoro, quanto per il nostro amico che, scegliendo di restare anonimo per motivi più che condivisibili, non si becca neppure la citazione nel post, classica in questi casi. Dunque solo passione e voglia di condividere con noi le sue rarità lo spingono, ragazzi, penso che almeno un ringraziamento lo meriti...


Post by Captain, many thanks to AB (Anonimo Benefattore)

3 commenti:

  1. Grazie all'anonimo benefattore,e anche a te capitano!

    Salvo

    RispondiElimina
  2. E' da tantissimo tempo che stavo cercando questo disco, anche perché - come ha scritto Captain nel suo post - contiene contaminazioni sonore tra il beat e la psichedelia di livello altissimo. Grazie al mitico benefattore (che intende restare nell'ombra) e grazie anche al nostro Capitano, abbiamo la possibilità di ascoltare queste rare perle dimenticate. Chissà cosa ci riserverà il futuro...

    RispondiElimina
  3. Grazie davvero !!
    Diamo per scontato che sia tutto dovuto....quindi grazie di nuovo

    RispondiElimina