sabato 15 novembre 2014

Esagono - The great jazz rock from Italy: Vicolo (1978) & Esagono 2 (2007)

Ho riascoltato qualche sera fa il primo album degli Esagono datato 1976 (rigorosamente su vinile) e ho deciso di condividere con voi i primi due lavori del gruppo torinese, ingiustamente ritenuto marginale rispetto ad altre grandi jazz rock band italiane (leggasi Perigeo e Arti & Mestieri, tanto per citare i due "mostri sacri"). Iniziamo con una breve biografia del gruppo. Cito subito le fonti: Wikipedia (poteva forse mancare?), the bible Italian Prog di Augusto Croce e John's Classic Rock. Gli Esagono si formano nel 1975 dall'incontro di alcuni musicisti provenienti da altri gruppi: Marco Cimino (Errata Corrige), Marco Gallesi (Arti & Mestieri) e Giorgio Diaferia (Combo Jazz), fra gli altri. Il loro suono, quasi completamente strumentale, richiama da vicino quello dei gruppi di provenienza e, seppur senza giungere ai livelli di creatività e tecnicismo del Perigeo, si distinguono ben presto nel panorama nazionale, specie nella dimensione live. Nel 1976 pubblicano "Vicolo" per la Mu Records, piccola etichetta indipendente. Inutile dire che il disco passa quasi del tutto inosservato. Dopo l'esordio cala il silenzio fino al 2002 quando la formazione riprende vita con una serie di esibizioni live e la pubblicazione della versione in CD di "Vicolo" in Giappone. 

Il 2007 vede la pubblicazione di "Esagono 2" che contiene, in parte, una esibizione dal vivo risalente al 1977.  "Apocalypso" del 2008 riprende il filo del discorso interrotto nel 1976. Gli Esagono sono presenti in alcuni prestigiosi concerti a Tokyo e in vari Jazz Festival.  La formazione più recente vede a fianco degli storici fondatori Marco Cimino e Giorgio Diaferia, i giovani talenti Michele Anelli al contrabbasso, Jacopo Albini ai sax e Enrico Degani alla chitarra. L'ultimo lavoro degli Esagono (che hanno assunto il nome di Esagono Concept) si intitola "Wine Notes", uscito nel 2013 per l'etichetta Electromantic. 

Esagono - 1976 - Vicolo

TRACKLIST:

01. Five to four
02. Serpente piumato
03. Dedalo e Icaro
04. Diatomea
05. Arena
06. Araba fenice
07. Maya
08. Nino
09. Vicolo
10. Five to four (bonus track dalla ristampa del 2002)
11. Dedalo e Icaro (bonus track dalla ristampa del 2002)

Primo grande disco, qui in versione vinile (ad eccezione delle bonus track), al quale partecipano una serie di ospiti prestigiosi. Il disco è interamente strumentale e strizza l'occhio, oltre che al Perigeo, a grandi band internazionali, prima fra tutte i Weather Report. Da notare che il brano Vicolo appare anche sul terzo disco degli Arti & Mestieri, "Quinto stato". Per un commento più approfondito su "Vicolo" vi rimando qui, su ClassicRock

FORMAZIONE:

Marco Gallesi - basso, basso Fretless (2,8)
Giorgio Diaferia - batteria
Aldo Rindone - Fender Rhodes (3), piano e mini Moog
Marco Cimino - piano, ARP 2600, violoncello (3,9), flauto (8), voce (7)

GRADITI OSPITI:

Gigi Venegoni - chitarra elettrica (6)
Claudio Montafia - clavinet, pianoforte e flauto (1), chitarra elettrica (3, 9), flauto (4,5,6)
Gianni Cinta - sax soprano (1,4)
Marco Astarita - percussioni (2,5,6,7,8)
Arturo Vitale - sax tenore, soprano e vibrafono (1), sax  soprano (3,6,7,8)
Giovanni Vigliar - violino (3)


Esagono - 2007 - Esagono 2

TRACKLIST:

Parte 1 - in studio
01. Anaconda
02. Araba fenice
Parte 2 - Live
03. Presentazione
04. Vicolo
05. Diatomea
06. Arena
07. Araba fenice

FORMAZIONE:

Marco Cimino - piano Fender, sintetizzatore (studio & live)
Marco Gallesi - basso (studio & live)
Arturo Vitali - sax (live)
Gianni Cinti - sax soprano, oboe (studio)
Aldo Rindone - piano (studio)
Marco Astarita - percussioni (studio & live)
Claudio Montafia - flauto e chitarra (studio & live)
Mike Abate - chitarra (studio)
Giorgio Diaferia - batteria (studio & live)

Esagono live 2007
Ha oramai otto anni di vita il secondo disco degli Esagono, registrato in parte in studio e in parte dal vivo. Quest'ultimo segmento risale al 25 febbraio 1977, registrato con la formazione originale, poco prima della temporanea scomparsa dalle scene musicali. Vengono riproposti i brani principali di "Vicolo", dove emerge prepotente l'abilità strumentale dei musicisti. Veramente un grande album. 


Ciliegina finale...


Esagono in concerto - 2008 / 2013 - Bonus CD bootleg

Esagono, Jazz Club, Torino 2013
In occasione della pubblicazione del loro ultimo album "Wine notes" del 2013, gli Esagono hanno tenuto una serie di concerti in Italia, in alcuni jazz club e come ospiti di rassegne jazz. Li abbiamo colti dal vivo in una serie di performance che ancora oggi testimoniamo la grande abilità di questi strumentisti. La formazione è composta da Marco Cimino (tastiere, flauto e voce), Giorgio Diaferia (batteria), Jacopo Albini (sax tenore e soprano), Michele Anelli (contrabbasso). In alcuni concerti era anche presente Enrico Degani alla chitarra. I primi due brani sono stati invece registrati a Tokyo, nel 2008, subito dopo la pubblicazione di "Apocalypso". Il gruppo appena riformato con una line up crimaneggiata, comprendente anche il sassofonista Diego Nascherpa, aveva assunto il nome di Esagono Concept. Ne è nato questo bonus CD, contenente otto brani che pubblichiamo a completamento di questo ricco post. Da non perdere la rivisitazione del classico di Ennio Morricone, Metti una sera a cena (qui in due diverse versioni) così come il medley dedicato agli Arti & Mestieri. 

Esagono Concept, Tokyo 2008
 TRACKLIST:

01. Vicolo plus Arti & Mestieri Medley: Zoetrop/Dimensione terra/Terra incognita
 (live in Tokyo, STB 139 Sweet Basil, 2008)
02. Metti una sera a cena # 1(Ennio Morricone cover) (live in Tokyo, STB 139 Sweet Basil, 2008)
03. Spazi aperti (live in Tokyo, STB 139 Sweet Basil, 2008)
04. Cannubi (live Jazz Club, Torino, 3 maggio 2013)
05. Vicolo (live Jazz Club, Torino, 3 maggio 2013)
06. Metti una sera a cena # 2(Ennio Morricone cover) (live Jazz Club, Torino, 3 maggio 2013)
07. Sperss (live Due Laghi Jazz Festival, Avigliana - TO, 24 agosto 2013)
08. Unknown (live Brunate 2013)

Link Vicolo 
Link Esagono 2 
Link Live 2008/2013 

Post by George

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Grandissimo Blog, Grandissima Musica. dischi ormai persi e/o dimenticati si ritrovano qui. THANKS!

    RispondiElimina