domenica 9 novembre 2014

Lino Rufo - 1978 - Notte chiara

 TRACKLIST :

01 Fa che mi telefoni
02 Laura El Toro
03 Battello Senza Marinai
04 Bagaria Occhiello
05 Notte d'Erba
06 Laura G
07 Aribagaria (vocal Jenny Sorrenti)
08 Amore In Manicomio
09 Bagaria 2
10 Fuori Dal Corpo
11 Alla RAI (non mi passano mai)
12 Bagaria Stefania (vocal Jenny Sorrenti)
13 La Perdita Di Un Paradiso

 
 Ringrazio davvero di cuore l'amico Pholas, praticamente uno di noi,  per aver condiviso questo gioiellino della musica italiana. Si rimane stupiti per quante cose belle sono rimaste sepolte dalla polvere e dimenticate ormai alla larga maggioranza degli abituali fruitori di musica, a noi contemporanei... Questo album di Lino Rufo ne è un tipico esempio: mai ristampato e fuori catalogo ormai da decenni (infatti questa versione, a cura di Pholas, è un ottimo upload da vinile), vanta collaborazioni davvero eccellenti ed è sicuramente interessante per gli amanti del rock progressivo. Sul disco suonano infatti moltissimi artisti del suono progressivo "Made in Naples", e vi assicuro che si sente. Un album a tratti cantautoriale (Laura G., Fa che mi telefoni, La perdita di un paradiso) ma che lascia buoni spazi anche ai virtuosismi degli ottimi strumentisti coinvolti (le varie Bagaria, Fuori dal corpo e altre). Insomma, senza dilungarmi troppo, l'ascolto è più che consigliato...

"Cantautore molisano, attivo nella seconda metà degli anni '70 con piccoli concerti in locali dell'area romana, ad esempio il Folkstudio o il J.S.Bar. Ottiene un contratto dalla IT di Vincenzo Micocci e incide così (fra il 1976 e il 1979) tre 45 giri e nel 1978 un LP Notte chiara, disco di sanguigna schiettezza (...)." (Qui l'intero articolo)

Così su Italianprog : "(...) Nell'album appaiono molti musicisti del cosiddetto Naples Power, tra cui Jenny Sorrenti, James Senese di Napoli Centrale, Massimo Guarino, Enzo Petrone e Danilo Rustici degli Osanna, Enzo Avitabile dei Città Frontale. Lino Rufo è ancora in attività, il suo ultimo album, Fuggo, è del 2001."

Lino Rufo - Voce, chitarra ritmica, classica, steel guitar, cori, arrangiamenti
Massimo Guarino - Batteria
Enzo Petrone - Basso
Danilo Rustici - Chitarra elettrica e 12 corde
Enzo Avitabile - Fiati
James Senese - Fiati
Ernesto Vitolo - Tastiere
 Carlo Casori - Chitarra acustica
Stefania Venezia - Tables
Patrizia Lopez - Cori e voce solista in Laura C.
Jenny Sorrenti - Voce solista in Aribagaria e Bagaria Stefania
Sergio Tarallo - Percussioni
 Rosario Iermano - Percussioni
Franco Schifani - Percussioni
Toni Occhiello - Chitarra 12 corde in Bagaria Occhiello, arrangiamenti
Geremia Elde - Cori
Fabrizio D'Angelo - Tastiere


Post by Captain & Pholas

3 commenti:

  1. Thank you for this - not prog but excellent Italian pop!

    RispondiElimina
  2. "Fa che mi telefoni" ricorda molto da vicino i migliori brani di Enzo Carella

    RispondiElimina
  3. Prodotto da TONI OCCHIELLO, FRANCO SCHIPANI e GIANFRANCO BALDAZZI per la IT (RCA) di VINCENZO MICOCCI. Contiene la song AMORE IN MANICOMIO (Baldazzi-Occhiello), ispirata al poema "Love in the Asylum" di Dylan Thomas - song che venne subito dopo incisa anche da PEPPINO DI CAPRI nel suo LP "VERDEMELA". Registrato a Settembre-Ottobre 1977 negli Studi SPLASH di Peppino di Capri, a Napoli-Fuorigrotta.

    RispondiElimina