domenica 18 ottobre 2015

Taberna Mylaensis - 1981 - Gricalata (vinyl)


TRACKLIST:

Lato A
01  Canzuni di la primavera
02  Prighiera a Cristu
03  Gricalata
04  Amuri ca luntanu stai
05  Li Francisi cu' la so' putenza

Lato B
01  'U caudu
02  La sira di l'estati
03  Sugnu 'ncustanti
04  Portella delle Ginestre
05  Balletto classico popolare


FORMAZIONE

Luciano Majo: voce, armonica, chitarra, barendillo, mandola
Tanino Lazzaro: voce, fisarmonica, tastiere
Antonio "Jimmy" Rotella: basso elettrico, chitarra
Paolo Mappa: batteria, percussioni

Collaboratori
Pippo Milazzo: tamburello in track 1 - lato A
Salvo Cantone: basso Fretless in track 3 - lato B


Note di copertina:
Quando nel 75 TABERNA MYLAENSIS si formò come gruppo di ricerca del canto popolare, eravamo coscienti che addentrarci in questa materia non significava solo fare musica di folklore, ma avere la possibilità di conoscere e scoprire la nostra identità di Siciliani. In questo ultimo lavoro abbiamo presentato nostre composizioni che, pur trattando temi antichi, ma sempre attuali sulla condizione dei Siciliani e sul loro stato d'animo, dal lato musicale, ci hanno permesso di trasmettere le nostre sensazioni e la nostra rabbia. Con l'utilizzazione, infine, di strumenti normalmente in uso in altri discorsi musicali, riteniamo di avere allargato i confini della 'Musica Popolare'.

C'è tutta l'essenza della svolta musicale del gruppo siciliano in queste brevi note. Il passaggio dal folklore puro dei primi tre album degli anni '70 al folk rock di "Gricalata", pubblicato nel 1981, ha rappresentato uno sforzo creativo non indifferente, con il risultato di aver prodotto un disco capolavoro. Perché "Gricalata" è un vero e proprio capolavoro che rappresenta una delle punte più alte dell'intero filone folk-rock-prog italiano. Stampato solo in vinile e in cassetta questo disco non è mai stato pubblicato in CD negli anni a seguire. Quello che potete ascoltare in questo post è il mio personale vinile, opportunamente rippato e suddiviso in due tracce, lato A e lato B.  La biografia della TM è rintracciabile un po' ovunque sul web (vi è anche il sito ufficiale), per cui non mi dilungherò più di tanto. Vale la pena ricordare la presenza del gruppo al festival del Parco Lambro del 1976 (un loro brano appare anche sul disco live, cliccate qui se volete riascoltarlo. La TB, sempre guidata dallo storico fondatore Luciano Maio,  è tuttora in attività, segno inequivocabile della grande capacità del gruppo di rinnovarsi musicalmente e dell'interesse che ancora oggi permane nei loro confronti.

Luciano Maio 
Disco raro, assolutamente assente dal web (tranne un paio di tracce su Youtube) è un regalo che facciamo a tutti i nostri anici appassionati di buona musica. Spero proprio che sia di vostro gradimento. Chissà che non ci scappi qualche commento.
E intanto...altra sforbiciata alla wishlist.


Link

Post by George 

2 commenti:

  1. Thanks for posting this, I love the Italian folk scene of the late 70s...

    RispondiElimina