domenica 6 dicembre 2015

Aria Calda - 1981 - Aria Calda (vinyl)


TRACKLIST:

01. Questione meridionale
02. Voglio andarmene lontano
03. Notte orientale
04. Dedicato al caro Massimo
05. Eroina
06. Aria "Jam" calda
07. Il vecchio con la chitarra
08. ...e non ti fai più beccare


FORMAZIONE

Matteo Sorrentino - chitarra, voce
Antonello Angelini - basso,voce
Carlo Senatore - tastiere
Ferdinando Mazzariello - batteria, percussioni


Ragazzi, io di questo gruppo non ne so praticamente nulla e sul web non ho trovato tracce, se non la citazione del loro unico LP su Discogs. L'album in questione, pubblicato nel 1981 negli studi RTO (Record Tirrenia Olimpia) di Cava De' Tirreni,  prende semplicemente il nome del gruppo. Oltre a questo album, edito solo nella versione vinile, gli Aria Calda pubblicarono nello stesso anno un singolo, Questione meridionale / ...e non ti fai più beccare, brani inclusi nel 33 giri. Il sound è molto bello, con richiamo al funky e al jazz (Aria "Jam" calda), con begli assoli di chitarra, organo e sintetizzatore. Spunta anche un'armonica a bocca in Eroina, dal clima decisamente più blues. I brani più curati sotto il profilo musicale sono Dedicato al caro Massimo e Il vecchio con la chitarra, con un suggestivo intro di organo.Se avete notizie su questo gruppo fatevi sotto. With a little from my friends cercherò di completare la recensione. Intanto godetevi la musica. Buon ascolto.

A proposito, la vogliamo dare una sforbiciata alla wishlist?



Post by George

4 commenti:

  1. Grazie per questo meraviglioso disco!
    Mi riporta alla mente qualcosa di già sentito..., qualcosa sepolto nella mia memoria e che ora affiora in maniera indefinita.
    Forse ho già ascoltato questi brani da giovane, negli ambienti musicali di quella che era la mia città, Salerno.
    I componenti di questo gruppo, infatti, devono essere salernitani, sia perché il disco è stato registrato a Cava dei Tirreni, in provincia di Salerno, sia perché nel brano "Eroina", al quarto minuto ed undici secondi, frammista ad esclamazioni dialettali, si sente chiaramente pronunciare la seguente frase: "Abbasso la Cavese", ed è notoria la rivalità calcistica tra i tifosi di tale squadra e quelli della Salernitana,
    Grazie ancora per questo gioiello..., almeno tale è per me.
    Un abbraccio a tutti Voi.

    RispondiElimina
  2. Grazie per il commento, Eugenio. E' sempre un piacere ricevere qualche incoraggiamento.

    RispondiElimina
  3. muchas gracias, buena oportunidad para conocer a éste grupo. Saludos

    RispondiElimina
  4. Indirettamente, attraverso il batterista, qualcosa è qui:
    https://www.youtube.com/watch?v=bKTu3069Ego

    Ciao e complimenti grandissimi per il blog, del quale sono affezionato "lettore" ormai da un po' di anni.
    Enrico

    RispondiElimina