domenica 11 settembre 2016

Serie "Historic prog bands live in Italy" - Capitolo 2 - Soft Machine live in Santhià (TO), Sporting Club, 1 Maggio 1975 (Bundles Tour)



TRACKLIST:

Non la conosco esattamente. Nel corso del tour 1975 ha subito alcune variazioni. Comprende sicuramente Land of the Bag Snake, le 5 parti di Hazard Profile, Sign of Five, Song of Eolus (come bis) e include anche ottimi assoli di basso, tastiere e batteria. Sono certo che qualche amico mi aiuterà a ricostruire correttamente la tracklist. I commenti servono anche a questo.


LINE UP

Mike Ratledge - organ, electric piano, synthesizer
John Marshall - drums
Karl Jenkins - oboe, soprano sax, piano
Roy Babbington - bass
John Etheridge - guitar


Splendido e raro concerto dei Soft Machine che vede la luce per la prima volta sul web. La registrazione esce dai miei archivi personali dopo avere riposato per anni su una MC (alias musicassetta). Nel 1975 la band inglese intraprese un breve tour nella nostra penisola toccando alcune città o cittadine come nel caso di Santhià, in provincia di Torino. Fu questa la prima data del tour e insieme al mio storico amico Danilo Jans (di lui ho già parlato nel Capitolo 1; è ideatore e amministratore di molti blog tra i quali Rock Rare Collection Fetish, Helaberarda, il grandioso Live in Italy, che ha molte affinità con la nostra nuova serie, e Music Italy 70, da cui ho tratto un paio di immagini) ci recammo allo Sporting Club per il nostro primo incontro con i Soft Machine. Il concerto fu pura emozione e totale adrenalina: trovarsi di fronte a mostri sacri come Mike Ratledge, Karl Jenkins, John Marshall & Co. non fu cosa da poco. Il gruppo presentò gran parte dell'album "Bundles", pubblicato nel marzo 1975, insieme ad una manciata di altri brani. Ottima la performance dell'allora nuovo chitarrista John Etheridge, ex Darryl Way's Wolf e Global Village Trucking, subentrato ad Allan Holdsworth che aveva lasciato la band agli inizi del mese di aprile dello stesso anno.


Ed è così che questo gioiellino dimenticato può trovare degna collocazione nelle pagine della Stratosfera. La registrazione risente dei suoi 41 anni e del fatto di essere rimasta a lungo su nastro, ma devo dirvi che tutto sommato mantiene ancora una sua dignità. Se desiderate ascoltare una registrazione perfetta di un concerto dei SM con John Etheridge alla chitarra dovrete procurarvi per forza di cose lo splendido "British Tour '75", pubblicato nel 2005.
Buon ascolto, cari amici



Post by George


8 commenti:

  1. Grande nuova serie e grandissimo post,siamo negli anni caldi del progressive rock e si sente!!! Grazie George

    RispondiElimina
  2. Ottima copertina, Captain. Ciliegina sulla torta. Merci. La torta è questo concerto che vede la luce dopo "soli" 40 anni.

    RispondiElimina
  3. grazie.
    concordo , l'audio e' piu' che dignitoso

    RispondiElimina
  4. Ciao Giorgio,,,bellissimi ricordi....posso aggiungere che secondo me non registrammo con i nostri Philips,perchè rotti,ma con un Telefunken o qualcosa di simile imprestato da una mia ex fidanzata...il concerto fu straordinario,di pomeriggio si fu rifocillato abbondantemente al bar,,,il batterista anche fu straordinario...aprirono il concerto i Ciampini & Jackson di cui non credo sia rimasto nulla......

    RispondiElimina
  5. https://rockrarecollectionfetish.blogspot.it/2016/09/soft-machine-santhia-vercelli-italy-1.html

    RispondiElimina
  6. Hai ragione, caro Danilo, fu un concerto meraviglioso. Purtroppo non registrammo l'open act di Ciampini & Jackson. Ricordo ancora che chiusero il loro breve set con Immigration Man, di Crosby e Nash. Fantastici anche loro.

    RispondiElimina
  7. Invece io lo registrai,,,,,era su una cassetta TRIFIL C40 che ebbi per parecchio tempo,,,,poi non la trovai piu',,,,sicuramente un nostro amico comune la fece sparire e la vendette al solito ricettatore squallido......

    RispondiElimina
  8. Woooowwww! Big Soft Machine fan here. What an amazing find! Thank you ever so much! Grazie mille!
    May I ask if there is a way to get an original uncompressed version of this recording from you?
    Maybe you would like to trade for another Soft Machine show? I can offer an extensive collection.
    Looking forward to hear from you.
    Thanks in advance.
    Cheers, Joerg

    RispondiElimina