lunedì 5 dicembre 2016

Serie "Historic prog bands live in Italy" - Capitolo 11 - Peter Gabriel live Torino, Palasport, 30.09.1980


TRACKLIST CD 1:

01. Intruder 
02. Start
03. I Don’t Remember
04. Solsbury Hill
05. Family Snapshot
06. Milgrams ‘37
07. Modern Love
08. Not One of Us
09. Lead a Normal Life (cut end)


TRACKLIST CD 2:

01. Moribund the Burgermeister
02. Mother of Violence
03. Humdrum
04. Games Without Frontiers
05. band introductions
06. I Go Swimming
07. Biko
08. On the Air 
09. D.I.Y. 
10. Here Comes the Flood


LINE UP

Peter Gabriel - vocals, keyboards
Larry Fast - synthesizer, keyboards
Jerry Marotta - drums
John Ellis - guitar
John Giblin - bass


Con orgoglio e con molta nostalgia posso dirvi: io c'ero! Fu una serata straordinaria e indimenticabile quella che si tenne al Parco Ruffini di Torino, all'interno del Palasport, in quel lontano 30 settembre 1980. Palasport gremito all'inverosimile, pubblico ansioso di rivedere Peter Gabriel a 5 anni di distanza dalla sua ultima apparizione in Italia e a Torino (24 marzo 1975 quando i Genesis portarono in tour "The Lamb Lies Down On Broadway"), non ci fu nessuna pietà per gli allora sconosciuti Simple Minds a cui toccò l'open act: il tempo di suonare 5 brani (Capital City, Factory, Premonition, Thirty Frames a Second, Pleasantly Disturbed) e il pubblico insofferente, che era lì solo per Peter Gabriel, iniziò a fischiarli e a lanciare lattine sul palco, costringendo Jim Kerr & Co, ad abbandonare la scena. Da lì a pòchi anni riempiranno le più grandi arene del mondo. 



Nel 1980 Peter Gabriel intraprese il suo primo tour italiano da solista, per promuovere l'album "Peter Gabriel 3". Nel corso del tour toccò tre città: Firenze (28 settembre), Genova (29 settembre) e per l'appunto Torino il 30 settembre. Il giorno antecedente il primo show (27 settembre) Peter partecipò come ospite alla "Gondola d'Oro", trasmissione televisiva presentata da Enrico Beruschi e Amanda Lear, dove cantò in playback Games Without Frontiers

La scaletta dei concerti italiani conteneva brani tratti dai suoi primi tre lavori solisti con due inediti (di allora): Milgrams 37 e I Go Swimmimg.  Fuori discussione il livello della band che lo accompagnava. Nessun omaggio venne concesso ai Genesis. Speravamo tutti in "The Lamb" come bis e invece giunse la stupenda Here Comes The Flood. Tutto sommato, meglio così. 



Per un sacco di anni non ho visto questo concerto in circolazione sul web. Solo in tempi relativamente recenti ho recuperato una versione "soundboard" sulla rete, stranamente priva di una traccia, ovvero Modern Love. Quindi, per la gioia (o per la dannazione) dei completisti, ho postato le due versioni. La prima, che contiene il concerto completo, è la registrazione che feci io allora, tutto sommato una discreta registrazione audience che raccoglie anche gli umori, gli entusiasmi e i commenti di chi mi stava vicino, incluse le maledizioni, gli insulti e le contumelie (anche un po' pesanti) rivolti ad uno spettatore seduto davanti a noi che ci toglieva la visuale tenendo sollevato in aria il suo registratore. Non fateci caso. La seconda versione è quella soundboard, priva di Modern Love, come si può dedurre dalla back cover pubblicata qui sotto. 



Bene amici, è tutto. Vi lascio con questa photo gallery dei concerti italiani del 1980 e vi auguro il consueto buon ascolto.






Link CD1 audience
Link CD2 audience

Link CD1 soundboard
Link CD2 soundboard


Post by George

4 commenti:

  1. Grandissimo post, caro George, qui meriti proprio un monumento! Una delizia l'ascolto del soundboard, ma ottima anche la versione audience per come si percepisce il calore del pubblico. Dato che hai pubblicato anche la foto di un dvd, ce l'hai e puoi postarlo qui come traccia video? Grazie mille.

    RispondiElimina
  2. ...Nel frattempo, da una ricerca in rete, sembra che il filmato in dvd non esista...

    RispondiElimina
  3. infatti. C'è solo una copertina. Accontentiamoci dell'audio

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la bella registrazione. Ho diverse migliaia di concerti di band progressive, anche registrati da me. Mi puoi contattare su LBENPORA@HOTMAIL.COM

    RispondiElimina