sabato 18 febbraio 2017

Ciampini & Jackson - 1975 - Ciampini & Jackson - REUPLOAD with new bonus tracks


TRACKLIST:

Side A
01  The Entertainers
02  A Song for Everyone
03  Nightmare
04  Fool's Calypso
05 The Continuing Legend of Icarus

Side B
06  Many Other Things
07  Pepperbox Express
08 Climbing Roses
09 Madame la Rue
10  Morning's Song

Bonus tracks - Live Sporting Club, Santhià, 1° maggio 1975 (open act Soft Machine)

11 The Entertainers
12. Hello Mary Lou


Il casuale ritrovamento della Mc contenente la registrazione originale del concerto dei Soft Machine allo Sporting Club di Santhià, oggetto di un post nella serie "Historic prog bands live in Italy", mi ha portato ad una piacevole scoperta. Ho ritrovato dopo più di 40 anni uno spezzone dell'open act di Ciampini & Jackson, due brani che non ricordavo assolutamente di avere registrato. Oddio, ad onor del vero gli sconosciutissimi Ciampini & Jackson suonarono quattro o cinque brani in tutto, ma per qualche ragione (forse proprio perché sconosciuti) mi limitai a registrare solo questi ultimi due. Si tratta di The Entertainers (qui annunciato come il prossimo 45 giri - che invece non venne mai stampato) e di Hello Mary Lou, ennesima cover del celebre brano di Ricky Nelson. Per non limitarmi a pubblicare due soli brani (seppur first time on the web) ho pensato di fare il reupload dell'intero disco, postato sulla Stratosfera nel 2013 ma con il link inattivo da tempo. Per la lettura della recensione dell'album vi rimando a quella pagina che troverete qui.

Le dieci tracce, raggruppate nelle due facciate, le ho rippate dal vinile originale, dal momento che l'album non è mai stato ristampato in CD. Sul disco Claudio Ciampini e Ronnie Jackson suonano le chitarre acustiche (oltre a cantare). Li accompagna Claudio Fabi alle tastiere.


Il reupload non include volutamente le bonus tracks presenti nel vecchio post, limitando la sfera dei brani presenti alla sola produzione del 1975 e creando così una "new edition" del disco.

Buon ascolto



Post by George

7 commenti:

  1. Grande George, come sempre. Da sempre mi frullava per la testa una sezione WEST CIAST in Italia, alla quale non sarebbero mai potuti mancare Ciampini & Jackson (per me fin troppo sottovalutati) e della quale già pubblicati avrebbero fatto parte sicuramente Aulelha & Zappa, i Fratelli La Bionda (nel loro primo lavoro) e Luigi Grechi. Anzi amici, fateci sapere se sia un filone che potrebbe interessare/interessarvi, qualche interessante album qua e là...vedi mai! FRANK - ONE

    RispondiElimina
  2. Ovviamente grazie a questi smartphone del piffero WEST COAST è diventato WEST CIAST, ma immagino aveste capito...almeno spero!!!

    RispondiElimina
  3. Disco fresco e lieve, quasi rilassante.
    Mi chiedo, visto che è roba del '75, quanto fosse in sintonia con l'atmosfera plumbea che incominciava a dominare quei giorni.
    La registrazione dal vivo ha un buon valore di documento.
    Giancarlo.

    RispondiElimina
  4. In effetti la tua analisi è corretta. Negli anni di piombo i suoni californiani di Ciampini & Jackson erano quasi una nota stonata. Per fortuna esistevano anche loro.

    RispondiElimina
  5. Che atmosfere sognanti, che ascolto piacevole: grande George!

    RispondiElimina
  6. A conferma di quanto dicevate, ecco cosa scrivevano ai tempi Angiolini e Gentile nel loro :"Note di pop italiano" : CIAMPINI & JACKSON : Uno dei tanti zampilli che prima di esaurirsi ha gettato un pò di musica è quello di un duo italo-inglese, impegnato nel 74-75 a divertirsi con scarse possibilità di trasmettere il divertimento all'ascoltatore. L'album inciso dai due non aveva motivo per resistere al tempo, e tutti oggi l'hanno dimenticato unitamente ai suoi autori". (Ed. Gammalibri). CVD

    RispondiElimina
  7. te l'avevo detto che esistevano......

    RispondiElimina