lunedì 6 marzo 2017

Serie "Bootleg" n. 233 - Le Orme live in Adria 1974 - "Contrappunti Tour" (soundboard - rare)


Dal magico cilindro della Stratosfera esce questa volta un raro e, a dir poco, eccezionale concerto delle Orme risalente al 1974, rimasto nascosto per anni negli archivi. Il merito va al sito Past Daily e al suo amministratore, Gordon Skene che, pare, abbia ricevuto il nastro in regalo da un componente delle Orme, mentre il gruppo era a Los Angeles per le registrazioni di "Smogmagica".

Le Orme, nel 1974, erano impegnate in un tour italiano per promuovere l'album "Contrappunti", ancora fresco di stampa. La registrazione è semplicemente fantastica, trattandosi di un soundboard registrato direttamente dal mixer. La location è la cittadina di Adria, in provincia di Rovigo, mentre la data non è indicata. Devo dire che questa registrazione, che ha le qualità di un live ufficiale (se non fosse per il leggero fruscio), fa il paio con "Le Orme in concerto", pubblicato anch'esso nel 1974 e contenente parte del concerto tenuto dal trio al Teatro Brancaccio di Roma il 17 gennaio.  Null'altro da aggiungere se non il piacere di ritrovare e riascoltare Le Orme nella formazione "storica" Pagliuca-Tagliapietra-De Rossi


TRACKLIST CD 1:

01. Contrappunti
02. Maggio
03. India 
04. Truck of Fire (part I - strumentale)
05. Truck of Fire (part II)
06. Jam (strumentale)
07. Frutto acerbo

TRACKLIST CD 2:

01. Sguardo verso il cielo
02. Felona e Sorona (estratto + drum solo)

encore
03. Medley: Cemento armato / Era inverno / La porta chiusa / Collage 
04. Collage (sigla finale)


FORMAZIONE

Aldo Tagliapietra – voce, basso, chitarra
Tony Pagliuca – tastiere
Michi Dei Rossi – batteria, percussioni



Il primo dei 2 CD (entrambi sono su una sola traccia) propone alcuni brani tratti da "Contrappunti", ad eccezione delle due parti in cui è suddivisa Truck of Fire (altra grande occasione per riascoltarla dal vivo). Assolutamente degna di rilevo la jam strumentale che precede Frutto acerbo. Il secondo CD contiene i classici di qualche anno prima, da Sguardo verso il cielo alla sintesi di Felona e Sorona. Il pubblico richiama a gran voce il trio sul palco che propone un lungo medley che va da Cemento armato a Collage,

Ascoltatelo e risentiamoci nei commenti, se li farete, Bontà vostra. Intanto
Buon ascolto




Post by George

12 commenti:

  1. Bootleg stratosferico! Addirittura un soundboard! Facile che sia meglio registrato del live ufficiale, che lascia a desiderare come qualità. Grazie George (ancora)!!!

    RispondiElimina
  2. In alcuni commenti precedenti ti dichiaravi "invidioso" della mia collezione! Cosa dovrei dire io allora riguardo la tua!!! Qui siamo davanti ad un capolavoro, eccezionale la rarità, sublime la qualità! George for president!!!! Frank - One

    RispondiElimina
  3. Tanto di cappello!!!grazie per questo gioiello!!!

    RispondiElimina
  4. Ragazzi ma dove riuscite a trovare questi capolavori? Insuperabili!

    RispondiElimina
  5. Grande George, è veramente un grande piacere riascoltare
    le vere Orme anche se purttroppo con l'album ''Contrappunti'' e i tour del quale fa parte questo
    concerto, Le Orme dicevano addio al loro periodo prog.
    Peccato! Questo post è un vero gioiello, la registrazione rende veramente l'idea di che livello fossero Le Orme di quegli anni. Grazie tante George.
    Ciao a tutti.
    ILARIO

    RispondiElimina
  6. Mi associo ai commenti precedenti, un vero gioiellino, certamente superiore al live ufficiale di cui si parla nel post. Lo sto riascoltando tutto ora per la terza volta ed è una vera goduria. Grande professore George, la tua laurea in bootlegologia, come qualcuno disse anni fa, te la sei meritata tutta. Questo bootleg non poteva decisamente mancare sulla stratosfera, complimenti davvero per il post superlativo!!

    RispondiElimina
  7. questo concerto stratosferico meriterebbe una versione lossless... complimenti comunque, oggi è una grande scoperta per tutti noi

    RispondiElimina
  8. George, che Meraviglia.
    Un documento sonoro eccezionale.
    Grazie
    Da quanta buona musica riuscite a sfornare ogni giorno
    siete diventati la mia "nostra" Premiata Forneria Stratosferica.
    David

    RispondiElimina
  9. Grazie George di questo magnifico live dall'incedere epico!

    RispondiElimina
  10. Scusate, non so proprio cosa dirvi se non un caloroso GRAZIE per avere apprezzato questo concerto. Ricordo sempre che c'è una cosa importante che ci unisce, al di là dell'età o delle professioni che svolgiamo, ed è la passione per la buona musica. Per noi del team della Stratosfera è un piacere, anche se inevitabilmente ci costa del tempo, andare a scovare queste gemme e condividerle con voi. Gli apprezzamenti, quando arrivano, sono un ulteriore stimolo a continuare sulla strada che abbiamo intrapreso da anni. Grazie ancora, amici.

    RispondiElimina
  11. Buonasera, veramente molte grazie per tutte le chicche che vengono pubblicate

    RispondiElimina
  12. Mi accodo ai tanti che sicuramente avranno apprezzato questo regalo, davvero immenso. grazie ancora

    RispondiElimina