giovedì 1 febbraio 2018

Serie "Cantautori ai margini" n.16 - Laura Luca - 1979 - Se mai ti stancassi di me (vinyl)


TRACKLIST:

01. Inutilmente tu
02. Mani su di me (Morning Morgantown)
03. Dentro me, dentro te
04. La tenerezza
05. A che serve cantare
06. Se mai ti stancassi (Here, There and Everywhere)
07. Ragazzo fragile
08. Mezza mela
09. Non Elisa
10. Io con te per vivere
11. Vento nel vento
12. Domani domani

La copertina del primo 45 giri del 1978: Domani domani / Solo un'emozione
Bonus tracks
13. Solo un'emozione (lato B, 45 giri, 1978 - inedito su LP)
14. Domani domani (Festival di Sanremo 1978)


Un po' di tempo fa mi sono ritrovato tra le mani questo disco del 1979. Interprete: Laura Luca. Nebbia assoluta, nessun ricordo della signora Luca. Sfogliando virtualmente le pagine del web, ho trovato un po' di informazioni, non molte a dire il vero. Anche Discogs riporta la sua scarnissima produzione discografica. Per queste ragioni di sono permesso di collocarla nella ben nota serie "Cantautori (nello specifico "cantautrice") ai margini".  Ammetto di essere rimasto colpito dalla bellissima voce di Laura Luca e se anche il disco è composto da semplici canzoni, queste sono ben suonate (accompagnatori assolutamente sconosciuti) e ben arrangiate. Possiamo serenamente collocare questo lavoro in una posizione più elevata rispetto ad una certa produzione melensa e canzonettistica tipica del periodo.

Tra i solchi emerge qualche gradevole sorpresa, come una versione in italiano di un brano di Joni Mitchell (Morning Morgantown, qui tradotta in Mani su di me) e una cover, più che dignitosa, della celebre Here, There and Everywhere (Se mai ti stancassi di me) della premiata ditta Lennon-McCartney. Ultima sorpresa: quasi in chiusura del disco sbuca una bella versione, molto intimista, di Vento nel vento di Lucio Battisti. Vale ancora la pena ricordare Domani domani (qui anche in versione sanremese), che Laura Luca portò nel 1978 al Festival di Sanremo. Probabilmente il suo brano più conosciuto. La seconda bonus track, Solo un'emozione, è invece il lato B del 45 giri Domani domani, pubblicato nel 1978 e rimasto inedito su LP. L'album, pubblicato dalla Ricordi, non è mai stato ristampato. 


Due parole su Laura Luca, biecamente scopiazzate da Wikipedia. Classe 1958 (è lei all'età di un anno la bimbetta fotografata in copertina), diplomata in pianoforte al Conservatorio di Milano, a 19 anni esordisce al Festival di Sanremo con la ballata Domani domani, scritta da Gian Pieretti. Il discreto successo di pubblico ottenuto dal brano la porta al Festivalbar e ad altre altre ospitate televisive. 
Purtroppo (per lei) dopo il discreto album di esordio verrà orientata verso un pop più commerciale e consumistico. La sua parabola musicale si esaurirà nel giro di un decennio con alle spalle altri due album, "Tunnel" nel 1982 e "Sex or love" nel 1988. E qui è abbastanza chiara la nuova piega musicale. Fortuna per lei, nel corso di un tour in Giappone, conoscerà il suo futuro marito. Oggi vive ad Assisi e si occupa della sua numerosa famiglia. 

Teniamoci dunque stretta questa opera prima. Buon ascolto.


New Link (album completo)

Post by George

10 commenti:

  1. Domani domani e vento nel vento davvero molto belle. Una bellissima voce che ha raccolto meno di quello che meritava.

    RispondiElimina
  2. Un ascolto piacevole, con una menzione speciale per Se mai ti stancassi di me e per la cover di Battisti: grazie George!

    RispondiElimina
  3. Tra l'altro Vento nel vento era stata coverizzata già, nel 1984, da Mario Castelnuovo

    RispondiElimina
  4. bella voce.....e poco altro...

    RispondiElimina
  5. In realtà i brani dell'album dovrebbero essere 12, come figura nel retro della copertina. Nel file manca la traccia 3 (Dentro me, dentro te) e gli altri sono rinumerati

    RispondiElimina
  6. Hai perfettamente ragione. La traccia 3 "Dentro me, dentro te" è andata persa durante l'upload. Posterò nuovamente il disco COMPLETO. Grazie per la segnalazione.

    RispondiElimina
  7. A breve verrà pubblicato il NEW LINK con la versione completa 12 tracks.
    PS non so se avete visto su ebay a quale modesta cifra viene venduto questo disco...

    RispondiElimina
  8. Come al solito grazie George. Peccato solo che "Domani Domani" sia "copiata" da Today di John Denver che a sua volta ne aveva fatta una cover, però, dai "New Christy Minstrels". E' comunque apprezzabile lo sforzo di cambiare il titolo da Today a Domani (?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Copiata non direi proprio. La melodia del primo verso di "Domani domani" è molto simile a quella del primo verso di "Today". E sono entrambe dei valzer (come miliardi di altre canzoni). Ma siamo ben lontani anche da una semplice ipotesi di plagio

      Elimina