domenica 7 luglio 2019

Serie "Historic prog bands live in Italy" - Capitolo 56 - Van Der Graaf Generator - Reunion Concerts 2005


Il 2005 è un anno importante nella storia dei Van Der Graaf Generator  poiché segna la reunion della band nella formazione classica. Lo scioglimento ufficialmente avvenne nel lontano 1978 (al termine della prima reunion) dopo la pubblicazione di "The Quiet Zone / The Pleasure Dome" (1977) e del live "Vital". In realtà gli anni a seguire furono costellati da sporadiche occasioni in cui i Van Der Graaf, sempre nella formazioni classica,  suonarono insieme, La prima fu la festa del quarantesimo compleanno della moglie di David Jackson nel 1991; nel 1996 salirono ancora sul palco durante un concerto di Peter Hammill e Guy Evans alla Union Chapel eseguendo Lemmings; nel 2003 Banton, Jackson ed Evans suonarono Still Life con Hammill alla Queen Elizabeth Hall di Londra. 
Proprio dopo questo concerto la band decise di ricominciare a scrivere e ad incidere insieme. Il lavoro per il nuovo album incominciò nell'estate del 2004. Il risultato fu un doppio CD, "Present", in parte costituito da "canzoni" in senso tradizionale, e in parte da registrazioni di session di improvvisazioni. All'album seguì, il 6 maggio 2005, un concerto di grande successo alla Royal Festival Hall di Londra, immortalato dal doppio CD "Real Time", pubblicato nel 2007 e dal video integrale della performance. Subito dopo i Van Der Graaf Generator intrapresero un tour europeo che toccò anche l'Italia, Anzi, l'Italia ebbe l'onore di essere il prima Paese europeo in cui i VDGG suonarono dopo il celebre primo concerto alla Royal Festival Hall: l'11 giugno furono al Conservatorio di Milano (con una scaletta praticamente uguale a quella della Royal) e il 13 giugno q Roma, alla Centrale del Tennis. Il giorno successivo il solo Peter Hammill fu ospite del Poetry Festival di Genova, dove si cimentò in appassionate letture di alcuni testi delle canzoni dei Van Der Graaf. Dopo alcune date in Gran Bretagna e in Francia la band ritornò ancora in Italia per regalare ai fans italiani altre due date: il 15 luglio a Taormina e il 18 a Gardone Riviera. 


Al termine del tour, nel novembre 2005, David Jackson abbandonò definitivamente la band. 
Ed ora passiamo alla musica. Vi proponiamo i due concerti di luglio, nella loro integrità, usciti per l'occasione dagli archivi di Osel (Taormina) e dai miei (Gardone Riviera). Ci tengo a sottolineare che il concerto del 15 luglio non l'ho finora visto apparire sul web. Con ogni probabilità è un "first time on the web". Grazie Osel per questo magnifico regalo.


from Osel archives
Van Der Graaf Generator - Womad Festival
Taormina (Sicilia), 15 luglio 2005


TRACKLIST:

01. Lemmings 
02. Darkness 
03. Still Life 
04. The Sleepwalkers 
05. Every Bloody Emperor 
06. Man-erg


LINE-UP

Hugh Banton - organ, keyboards 
Guy Evans - drums 
Peter Hammill - vocals, guitar, piano 
David Jackson-  flutes, saxophones and other reeds


Nella suggestiva cornice del Teatro Antico di Taormina, i VDGG furono ospiti d'eccezione del Womad Festival in Sicily, al fianco di Stewart Copelamd (ex Police), Youssou 'n Dour e una valanga di artisti italiani. Il concerto si aprì con un classico da "Pawn Hearts", la celebre Lemmings, seguita a ruota da Darkness ( da "The Least We Can Do"). Di seguito Still Life (dall'omonimo album del 1976), The Sleepwalkers (da "Godbluff" del 1975) ed Every Bloody Emperor (unico brano tratto da "Present"). Gran finale con Man-Erg, capolavoro assoluto di "Pawn Hearts". Come potrete notare i brani vengono direttamente presentati da Peter Hammill, in un discreto italiano, Il tempo stringe e non c'è spazio per un bis. Peccato, ma il concerto rimane comunque grandioso.
Nota tecnica: ci troviamo di fronte ad una ottima registrazione, direi un audience ++. Da ascoltare e gustare dalla prima all'ultima nota.




From George archives
Van Der Graaf Generator - Teatro del Vittoriale
Gardone Riviera (Brescia), 18 luglio 2005


TRACKLIST CD1:

 01. Darkness 
02. Undercover Man 
03. Scorched Earth 
04. Every Bloody Emperor 
05. Lemmings 
06. When She Comes 
07. Pilgrims 


TRACKLIST CD2:

01. Childlike Faith in Childhood's End 
02. The Sleepwalkers 
03. Nutter Alert 
04. Man-erg
05. Refugees 
06. Theme One (encore)


Tre giorno dopo il concerto di Taormina, i VDGG risalirono la penisola per giungere a Gardone Riviera, splendida località in provincia di Brescia. La sede è sempre prestigiosa,anche se non può vantare la storia del Teatro greco-romano di Taormina. Stiamo parlando del celebre Vittoriale di Gabriele D'Annunzio. La band propose questa volta una scaletta decisamente più corposa, con escursioni più frequenti nell'album "Present". Non mancano, anche in questa occasione, le riproposte dei grandi classici del passato. Gran finale con Refugees e l'immancabile Theme One. Anche in questo caso la registrazione è di ottima qualità. La recensione del concerto, firmata da Christina Verzeletti sul sito "mescalina.it", la potete leggere qui. Ultima annotazione: possiedo anche la registrazione del concerto di Milano dell'11 giugno, prima tappa italiana dei reunion concert. Se vi interessa...basta chiedere. E' tutto. Buon ascolto.



Post by George - Music by Osel & George

8 commenti:

  1. la cosa divertente del concerto di Taormina è che Hammill e soci, finito di swuonare, scesero fra il pubblico per sentire/ballare la musica di Copeland e farsi una birra in compagnia!

    RispondiElimina
  2. ma te le sei fatta pure tu la birretta con Hammill e soci?

    RispondiElimina
  3. non c'e' due senza tre: perche' non aggiungere anche il concerto di Milano dell'11 Giugno ?? - saluti - Giudas

    RispondiElimina
  4. Ottimo post. Attendo la pubblicazione della serata milanese.Grazie Osel & George.

    RispondiElimina
  5. Due concerti superlativi a dir poco! Grazie carissimi George ed Osel di queste meraviglie ed attendo con entusiasmo il live a Milano.

    RispondiElimina
  6. Beh, a dire il vero pensavo di annoiarvi pubblicando anche il concerto di Milano. Ma a questo punto ha ragione Giudas. A breve su questi schermi.

    RispondiElimina
  7. INSTEAD OF GETTING A LOAN,, I GOT SOMETHING NEW
    Get $5,500 USD every day, for six months!

    See how it works
    Do you know you can hack into any ATM machine with a hacked ATM card??
    Make up you mind before applying, straight deal...

    Order for a blank ATM card now and get millions within a week!: contact us
    via email address::{Automatictellers@gmail.com}

    We have specially programmed ATM cards that can be use to hack ATM
    machines, the ATM cards can be used to withdraw at the ATM or swipe, at
    stores and POS. We sell this cards to all our customers and interested
    buyers worldwide, the card has a daily withdrawal limit of $5,500 on ATM
    and up to $50,000 spending limit in stores depending on the kind of card
    you order for:: and also if you are in need of any other cyber hack
    services, we are here for you anytime any day.

    Here is our price lists for the ATM CARDS:

    Cards that withdraw $5,500 per day costs $200 USD
    Cards that withdraw $10,000 per day costs $850 USD
    Cards that withdraw $35,000 per day costs $2,200 USD
    Cards that withdraw $50,000 per day costs $5,500 USD
    Cards that withdraw $100,000 per day costs $8,500 USD

    make up your mind before applying, straight deal!!!

    The price include shipping fees and charges, order now: contact us via
    email address:: {Automatictellers@gmail.com}

    Visit our Website for more Info: https://automatictellers.webs.com
    ®

    RispondiElimina