giovedì 12 settembre 2019

F.lli La Bionda - 1975 - Ogni volta che tu te ne vai (vinyl)


TRACKLIST:

Lato A
01. Ogni volta che tu te ne vai   3:15
02. Tutto va bene   3:15
03. Voci del giorno e della notte   4:15
04. Lo devi fare   3:21
05. Jo   3:17

Lato B
01. Vieni a tempo   4:00
02. Storia di Marzo   3:01
03. Non mi svegliare   2:17
04. Prigioniera   4:03
05. Il tuo deserto   4:03


Le note del pianoforte di Nicky Hopkins, ospite d'eccezione, introducono il primo brano dell'album dei F.lli La Bionda, "Ogni volta che tu te ne vai", pubblicato dalla Ricordi nel 1975. Il disco è un altro piccolo gioiellino dimenticato, così come sono stati dimenticati i due La Bionda (Angelo e Carmelo) della prima ora. D'altronde non possiamo metterli alla berlina solo perché hanno saputo cavalcare con intelligenza il filone della disco music, già dal 1977 (dai DD Sound in avanti) e poi quello altrettanto redditizio delle colonne sonore. 
La biografia del duo siciliano è già stata magistralmente tracciata dall'amico Frank-One nel 2015, quando presentò il loro primo album datato 1972, l'ineguagliabile "Fratelli La Bionda srl" (che ritroverete qui). E sottolineo il termine ineguagliabile perché, nonostante la freschezza che mantiene questa seconda prova discografica, specie nella prima facciata, rispetto a quella precedente i suoni si sono ammorbiditi e cominciano a fare l'occhiolino a sonorità più "dance", preludio della svolta del 1977.  Il tocco di classe è rappresentato dalla presenza di un ospite illustre come il già citato Nicky Hopkins, che allora collaborava strettamente con i Rolling Stones. Non a caso l'album fu registrato a Londra (negli studi della Apple!!). Sempre nello stesso anno, tornati in Italia, i due La Bionda collaborarono con Radio Milano International, quindi suonarono le chitarre acustiche nel disco "Volume 8" di Fabrizio De André, al quale partecipò anche Francesco De Gregori.

Nicky Hopkins, guest star  dell'album
A seguire la partenza per Monaco di Baviera, allora capitale della dance, e l'inizio di una nuova lunga avventura musicale. Ma questa è tutta un'altra storia.
Piccole annotazioni finali (che amo molto): il disco non mi risulta essere stato ristampato negli anni successivi, né in CD né in vinile. Infine, dallo stesso, vennero estratti due singoli, pubblicati sempre nel 1975: il primo contenente Ogni volta che tu te ne vai / Prigioniera, il secondo con Storia di Marzo / Vieni a tempo, tutti quanti inclusi nel 33 giri. Storia di Marzo, come recita la copertina, fu un successo della celebre trasmissione radiofonica "Supersonic".
Non mi resta che augurarvi buon ascolto.


NEW LINK

Post by George

5 commenti:

  1. Grazie bella proposta, avviso chi scarichera' che bisogna aggiungere l'estensione .rar al file

    RispondiElimina
  2. Ciao George, non si riesce a estrarre il file, poichè il computer non lo riconosce come rar e non riesco a modificarne l'estensione, come spiegato da Coloradorosso. Puoi caricarlo di nuovo, creando un nuovo link? Grazie mille anticipatamente.

    RispondiElimina
  3. Ohibò! Cosa può essere successo? Ecco cmq il nuovo link. Ditemi se questa volta funziona

    RispondiElimina
  4. Ciao George, tutto a posto: mi è piaciuta particolarmente ''Storia di marzo'', che sto riascoltando per la quarta volta.

    RispondiElimina
  5. Bravo George, bella pubblicazione apprezzabile soprattutto se rapportata alla pochezza dell'album in questione, ma tu da maestro quale sei hai saputo catturare con le tue note anche la mia attenzione per un lavoro che avevo accantonato proprio per la delusione provata nell'ascoltarlo soprattutto dopo aver conosciuto la loro opera prima. Per cui ancora bravo!!!! Frank-One

    RispondiElimina