lunedì 18 maggio 2020

An Evening with The Treves Blues Band: Same (1976 - vinyl) & Live 1991 (bootleg)


TRACKLIST:

01. Born in Chicago – 3:16 (Nick Gravenites)
02. Vietnam Blues – 2:35 (Champion Jack Dupree)
03. Everything' It's Gonna Be Allright – 6:06 (Treves Blues Band)
04. Imola Street Blues – 5:57 (Treves Blues Band)
05. Breakin' Boogie – 5:26 (Tradizionale, arrangiamento: Treves Blues Band)
06. Train Time – 3:50 (Tradizionale, arrangiamento: Treves Blues Band)
07. Blues in C – 4:37 (Treves Blues Band)
08. Let' Work Together – 2:55 (Tradizionale, arrangiamento: Treves Blues Band)

Bonus Track
09. Stormy Monday Blues (live Villa Versiliana, Marina di Pietrasanta (LU), 23.08.1980)


FORMAZIONE

Fabio Treves - voce, armonica
Lino Fats Gallo - chitarra
Gerry DeSario - sassofono soprano, flauto, percussioni
Tito Branca - sassofono tenore, sassofono soprano
Vittore Andreotti - pianoforte
Walter Cazzaghi - basso
Piero Papotti - batteria


Cari amici, percorriamo nuovamente le strade del blues in compagnia della Treves Blues Band. Di Fabio Treves e del suo gruppo  abbiamo già parlato lungamente in occasione della presentazione del bootleg datato 1987 (lo ritroverete qui) registrato in un club di Aosta.  Questa volta vi propongo una bella serata ascoltando il primo storico LP del 1976 e un ottimo concerto live del 1991. 
Il disco del 1976 è tratto dal vinile e non è mai stato ristampato. Fabio Treves si affacciava sulla scena musicale italiana raccogliendo in questo disco tutto l'amore e la devozione per i grandi maestri del blues, arrangiando brani classici e scrivendone dei nuovi.(sicuramente Imola Street Blues non può che essere di Fabio Treves). Molto bello l'arrangiamento di Train Time, con l'armonica impazzita di Fabio, anche se questa versione è ben  lungi dalla grande performance di Jack Bruce contenuta nel doppio "Wheels of Fire" dei Cream datato 1968. Ho aggiunto, in chiusura, una bonus track, registrata dal vivo nel 1980, ovvero la leggendaria Stormy Monday Blues, scritta nel 1942 da Billy Ekstine e ripresa da schiere di musicisti e di gruppi blues.  La classica ciliegina sulla torta.


Serie "Bootleg" n. 308 - Treves Blues Band live in 
Muzzano Biellese (BI), dicembre 1991


TRACKLIST:

01. track 1
02. presentazione della band
03. track 3
04. track 4
05. track 5
06. track 6
07, Hallelujah I Love Her So
08. track 8
09. track 9
10. Born in Chicago
11. Kansas City
12. track 12
13. track 13
14. Caledonia
15. Cuba Blues (cut end)


Questo ottimo concerto live proviene dagli archivi dell'amico Ilario. Qui la Treves Blues Band è stata immortalata nel dicembre 1991 (la data esatta non ci è pervenuta) in uno show tenutosi in un paesino nei dintorni di Biella, Muzzano Biellese. 
Pur non essendo una registrazione di grande qualità, è comunque un documento interessante che evidenzia la potenza e l'energia  del gruppo. La durata della registrazione è esattamente di 90 minuti, che coincide con la durata della mitica C90, Prova ne è che l'ultimo brano è tagliato nella sezione finale. Ilario ha identificato solo alcuni titoli, ma non è questo che incide sulla bellezza del concerto.
Inutile ricorda che questa registrazione appare per la prima volta sul web. Grazie Ilario per averla condivisa con noi. Buon ascolto.


LINK TBB 1976
LINK TBB live 1991

Post by George - Music by George & Ilario

8 commenti:

  1. Ad entrambi va il mio ringraziamento per aver postato il primo album del gruppo. Posso inviare Treves Blues Band - Jeepster del 1999 e Treves Blues Band - Bluesfriends

    RispondiElimina
  2. Grazie Gaetano, per tutto l'ottimo materiale che stai inviando. I due album della TBB sono sicuramente interessanti, ma quando torneremo sulle strade del blues ho già in lista di attesa un bel po' di materiale inviato da Osel e altri amici. Quindi...procediamo lentamente

    RispondiElimina
  3. tempo fa avevo inviato un concerto della Treves blues band di buona qualità....se non lo trovate posso reinviarlo, se interessa credo fosse del 2000

    RispondiElimina
  4. Grazie mille a George per l'album del 1976 e a Ilario per il live del 1991. Adoro Treves e, quando vorrai inserire quel che ti han inviato Gaetano Simarco e Osel, sarà un regalo graditissimo.

    RispondiElimina
  5. reinviato il live del 2001, registrato da me e pure il live 2008 ufficiale

    RispondiElimina
  6. Ciao Osel, volevo solo spiegarmi su un punto fondamentale. Tu hai l'abitudine, non appena viene postato l'album o il concerto di un gruppo o musicista, di ricordare i tuoi invii (che io apprezzo tantissimo) o di aggiungerne dei nuovi. E' come se fossi reo di non avere ancora postato i tuoi file. Se ben ricordo anche l'amico Frank-One aveva espresso un giudizio analogo. Prima di ritornare sulla TBB (nella fattispecie) o su musicisti oggetto del post, abbiamo l'abitudine di lasciare intercorrere un po' di tempo. Quindi queste "pressioni" trovano il tempo che trovano. E poi cerchiamo di pubblicare i contributi che arrivano anche da altri amici. A rotazione, così rispettiamo tutti. Spero di non dovermi più ripetere. Grazie ancora a te e agli amici della Strato per i preziosi contributi che arrivano costantemente e che un po' alla volta, compatibilmente con i miei impegni di lavoro e di famiglia, verranno pubblicati.


    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. chiedo venia, semplicemente ricordavo di avere inviato quel concerto qualitativamente molto migliore(da un punto di vista della registrazione) , magari era andato perso........che ne so!
    Nessuna pressione, se no mi farei i post in proprio.....
    Mi asterrò rigorosamente dal ricordare invii passati e dall'aggiungere altre cose, non sia mai che finisca per smuovere l'altrui suscettibilità

    RispondiElimina