sabato 18 giugno 2011

Arti E Mestieri - 1974 - Tilt- Immagini Per Un Orecchio


TRACKLIST :

01 - Gravità (4:06)
02 - Strips (4:38)
03 - Corrosione (1:27)
04 - Positivo - negativo (3:34)
05 - In cammino (5:31)
06 - Fahreneit (1:15)
07 - Articolazioni (13:41)
08 - Tilt (2:29)

Band nata nel 1974 su proposta di Furio Chirico degli ormai disciolti Trip (almeno nelle mie informazioni), interpreta, a mio giudizio, uno dei migliori tentativi di coniugare prog rock e jazz in Italia, almeno nei primi due lavori usciti per la Cramps, dato che successivamente il gruppo si orienterà maggiormente verso il jazz rock e la fusion. Questo album è composto da 6 brani strumentali, e solo due con parti cantate: Strips e Articolazioni. Quest'ultima è anche il capolavoro dell'album, sempre secondo il mio modesto parere: una cavalcata di oltre 13 minuti con splendide parti di fiati, vilolino, piano e chitarra, sempre sostenuti dalle ottime e fantasiose percussioni di Chirico (il quale aveva già dimostrato le sue capacità in campo jazz prog nell'ultimo album dei Trip, "Times of change"). Ed anche la voce, nonostante da più parti sia ritenuta la parte debole degli Arti eMestieri, mi sembra che, almeno in questo pezzo, sia giusta per il genere musicale proposto. Un'altra canzone particolare è la finale Tilt, pura avanguardia a base di sintetizzatori e violino. Ed una chicca i più: mi sono accorto solo ora che ben due canzoni di quest'album rispondono ai canoni delle mini songs dell'omonima compilation (Corrosione e Fahreneit), e non erano state incluse... Le ho già copiate in una apposita cartella, dato che il chiodo di fare un vol. 2 di quella compilation, che è stata tanto apprezzata, mi si è ormai piantato in testa... Aspetto sempre con molto piacere suggerimenti dai lettori del blog circa altre songs che potrebbero rientrare in un vol 2 del Best of Italian Progressive Rock dedicato alle "Mini songs".

In questa pagina, J. J. John si è occupato di "Tilt" degli Arti e Mestieri sul suo John Classic Rock

Gli ARTI e MESTIERI :

Gigi Venegoni - Chitarra, synth
Beppe Crovella - Tastiere
Marco Gallesi - Basso
Furio Chirico - Batteria, percussioni
Giovanni Vigilar - Violino, voce, percussioni
Arturo Vitale - Sax, violino, vibrafono

Buon ascolto

1 commento: