venerdì 20 gennaio 2012

Alusa Fallax - 1974 - Intorno alla mia cattiva educazione


TRACKLIST :

01 - Soliloquio (2:58)
02 - Non Fatemi Caso (4:28)
03 - Intorno Alla Mia Cattiva Educazione (4:13)
04 - Fuori di me,Dentro di me (3:03)
05 - Riflessioni Al Tramonto (3:04)
06 - Il Peso Delle Tradizioni (1:40)
07 - Carta Carbone (3:36)
08 - Perchè Ho Venduto Il Mio Sangue (1:43)
09 - Per Iniziare Una Vita (4:20)
10 - E' Oggi (3:05)
11 - E' Così Poco Quel Che Conosco (2:32)
12 - Ciò Che Nasce Con Me (4:12)
13 - Splendida sensazione (5:45)

Pur esistendo come gruppo fin dalla metà degli anni 60, gli Alusa Fallax riuscirono a pubblicare il loro unico album solo nel 1974. L'album, per altro bellissimo, contiene tredici canzoni in realtà formanti due lunghe suites, una per lato. Come in molti albums di progressive rock, le due suites sono collegate ad un tema portante, che è essenzialmente quello di un fantoccio che si libera delle catene che lo trattenevano (metafora dei vincoli della moderna società). Concept non troppo originale e già sfruttato, ma in questo caso svolto con testi non banali e con ottimi accompagnamenti musicali. In alcuni momenti, gli Alusa Fallax ricordano il Banco dei momenti migliori. Anche la voce ruvida di Augusto "Duty" Cirla, per quanto non comparabile a quella di Di Giacomo (mi ricorda piuttosto la voce "Lupo" Galifi del Museo Rosenbach), si dimostra sempre all'altezza della situazione. Per concludere, questo disco è un altro di quei dischi fondamentali, che non può assolutamente mancare in una discografia di rock progressivo italiano che si rispetti. Se non lo conoscete, non lasciatevelo sfuggire...

Qui potete trovare la precisa e dettagliata recensione di quest'album su John Classic Rock, mentre qui la scheda di gruppo ed album su Italianprog.com. Buona lettura.

Gli ALUSA FALLAX :

Augusto "Duty" Cirla - Voce, batteria, flauto dolce
Guido Gabet - Chitarra, voce
Massimo Parretti - Tastiere
Mario Cirla - Flauto, sax, corno, voce
Guido Cirla - Basso, voce

Per finire, vi auguro buon ascolto e vi indico il consueto...

...LINK

1 commento: