martedì 31 dicembre 2013

Serie "Bootleg" n. 141 - Locanda delle Fate - 2012 - Live in Kawasaki, Club Città, Tokyo ("Italian Progressive Rock Festival in Kawasaki 2", Vol. 4)

Si chiude in bellezza la serie di concerti dell'Italian Progressive Rock Festival 2012 di Kawasaki con la Locanda delle Fate, altro gruppo storico del prog italiano che, in quel lontano 1977, ci regalò un disco bellissimo, "Forse le lucciole non si amano più", disco che ancora oggi ha mantenuta intatta la sua freschezza. La LDF è salita sul palco del Club Città il 29 aprile, a conclusione della tre giorni dedicata al prog italiano. Purtroppo la Formula 3, seppur annunciata in cartellone, ha dovuto dare forfait, causa problemi di salute di Alberto Radius. E proprio dal disco di esordio sono tratti quasi tutti i brani del concerto. Per gli appassionati della LDF ricordiamo che dopo "Forse le lucciole..." sono stati pubblicati altri quattro album: "Live" nel 1993 (brani del 1977), "Home homini lupus" nel 1999 (il disco della ricostituzione), "The Missing Fireflies" nel 2012 (con brani in studio e dal vivo nel 1977) e "Live in Bloom" sempre nel 2012 (con registrazioni del 2010). Quasi tutti sono stati postati sulla Stratosfera, incluso un bootleg piuttosto recente. 

TRACKLIST:

01. A volte un instante di quiete
02. Force le lucciole non si amano più
03. Profumo di colla bianca
04. Sogno di Estunno
05. Non chiudere a chiave le stelle
06. Cercando un nuovo confine
07. Crescendo
08. Sequenza circolare
09. La giostra 
10. Vendesi saggezza

Il concerto, come si può vedere dalla scaletta, ripropone quasi per intero l'album "Forse le lucciole non si amano più" (tracks 1-6 e track 10). "Crescendo" arriva invece da "The Missing Fireflies", mentre "La Giostra" nientemeno che dal "Live" del 1977. Ho trovato sul web una bella recensione del concerto da parte di un cultore del prog che ha avuto la fortuna di vedere il gruppo da vivo la serata del 29 aprile. Per leggerla cliccate qui

 
 
E così si conclude questo superpost/boxset dedicato all'Italian Prog Festival di Kawasaki del 2012. Sette CD che spero facciano bella figura nella vostra collezione, arricchiti dalle sempre splendide copertine del nostro Captain. Sapete che i giapponesi, da grandi appassionati del prog italiano, anche in questo 2013 oramai agli sgoccioli hanno organizzato un altro Italian Prog Festival. Un assaggio lo avete già avuto su questo blog con il concerto di Mauro Pagani. Nel cassetto mi rimangono ancora gli Area (doppio CD) e La Storia dei New Trolls (triplo CD). Ne riparleremo tra qualche mese. Evitiamo le abbuffate, specie di questi tempi. 

FORMAZIONE:

Leonardo Sasso - voce 
Oscar Mazzoglio - tastiere 
Maurizio Muha - tastiere 
Max Brignolo - chitarra 
Luciano Boero - basso 
Giorgio Gardino - batteria


Post by George, covers by Captain

1 commento:

  1. feliz año nuevo y mil gracias por tan buenos discos a traves del año.

    RispondiElimina