lunedì 23 maggio 2016

Alessandro Alessandroni e i Marc 4 - 1969 - Shopping in Carnaby Street (vinyl)


TRACKLIST:

01. Raggi di sole
02. Moody
03. Voci in vacanza
04. Darkness
05. Gavotta blues
06. Disegno del mare
07. Farsi gioco
08. Intimità
09. Soldatino
10. Estasi
11. Metropoli
12. Margherita pazzarella
13. Holiday
14. Sidewalk
15. Bach 68

Alessandro Alessandroni
Disco godibilissimo, assolutamente da non perdere. Mi è capitato tra le mani qualche giorno fa il vinile e devo dire che questi vecchi suoni, costruiti per colonne sonore sul finire degli anni '60, non mi lasciano per nulla indifferente. Mi piace sia la copertina, con il richiamo alla celebre Carnaby Street, un must degli anni '60, sia i 15 brani che compongono il disco, giocati sul suono dell'organo Hammond sostenuto da da una perfetta ritmica basso-batteria. Alessandro Alessandroni non necessita di grandi presentazioni: polistrumentista, compositore, direttore d'orchestra e autore di numerose colonne sonore, ha collaborato a lungo con Piero Umiliani ed Ennio Morricone (giusto per citarne un paio). Lo si ricorda, tra le altre cose, per avere inciso le parti fischiate in numerosi spaghetti western (Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più, Il buono, il brutto, il cattivo). Negli anni '50 ha cantato nei 2+2 (poi diventati 4+4) di Nora Orlandi. E' stato il fondatore, nel 1961, dei "Cantori Moderni di Alessandroni". E' lunghissima la lista delle collaborazioni con altri artisti da parte dei "Cantori", da Morandi a Baglioni, da Patty Pravo a Stevie Wonder, da Lucio Dalla a Fabrizio De André.



In questo disco del 1969 Alessanfro Alessandroni è accompagnato dai Marc 4, un quartetto nato essenzialmente come gruppo di studio, composto da musicisti provenienti dall'Orchestra della RAI. Strumentisti di grande abilità, i Marc 4 collaborarono con i più prestigiosi autori di colonne sonore: Ennio Morricone, Nino Rota, Armando Travajoli, Piero Piccioni, Piero Umiliani e, per l'appunto, Alessandro Alessandroni. Nel 1968, per la colonna sonora di "Svezia, inferno e paradiso", registrarono uno spezzone riempitivo di Piero Umiliani che divenne il loro più grande successo mondiale: il brano era Mah-nà mah-nà (titolo originale Viva la Sauna Svedese) con le voci soliste di Alessandro Alessandroni e della moglie Giulia De Mutiis. In seguito il gruppo iniziò a produrre materiale proprio, con un genere che, partito dal beat, si accostò alla bossa nova e al jazz. Per la cronaca i Marc 4 sono Carlo Pes alla chitarra, Maurizio Majorana al basso, Roberto Podio alla batteria e Antonello Vannucchi all'organo Hammond C3, tastiere, pianoforte e vibrafono

Una foto dei Marc 4 (manca il tastierista)


Concludo ricordando (onore al merito) che nel 2013 questo disco, mai ristampato in CD, venne postato sul blog amico "Boxes Of Toys", sempre pieno di meraviglie. Ma tutto sommato, repetita iuvant. Un post dedicato ad A.A. venne realizzato da Grog, sempre nel 2013, sulla Stratosfera. E qui vi rimando. Buon ascolto

Link

Post by George

Nessun commento:

Posta un commento